Un sassofono contralto stampato in 3D da Joe McGuire su Kickstarter

Questo sassofono contralto stampato in 3D su Kickstarter è fattibile?

Suono musica in qualche forma o modo da quando ero in prima elementare, dal canto e dal suono dei campanelli in vari cori della chiesa, prendendo lezioni di piano e suonando il flauto nelle bande di marce e concerti delle scuole superiori fino a cullare con la marimba nell’ensemble di percussioni invernali al coperto della nostra scuola. Quindi, ogni volta che sento una storia sugli strumenti stampati in 3D , le mie orecchie si alzano.

Il consulente di analisi dei dati con sede nella Carolina del Nord Joe McGuire suona il sassofono da oltre 30 anni ed è appassionato di condividere il suo amore per la musica con studenti giovani e meno giovani attraverso il suo canale YouTube, Advanced Saxophone Lessons Made Easy (ASLME). È anche, a quanto pare, un fan della stampa 3D.

Circa un mese fa, ha lanciato una campagna Kickstarter per un sax contralto stampato in 3D di alta qualità, professionale ma conveniente, al fine di, come afferma la campagna, “rendere la musica accessibile a una fascia demografica molto più ampia”.

“Anche a livello principiante, i sassofoni sono costosi. Molti studenti non possono permettersi uno strumento su cui iniziare ad imparare la musica e coloro che si accontentano di uno strumento di qualità inferiore possono scoraggiarsi rapidamente e perdere interesse nella creazione di musica. Per coloro che si attaccano alla musica al liceo e all’università, offrire uno strumento di qualità superiore è ancora più impegnativo. I migliori sassofoni contralto vendono al dettaglio per oltre $ 4.000 “, ha spiegato McGuire nella campagna. “Suonare musica con uno strumento di qualità è un’esperienza molto gratificante che pochi possono godere. Vorrei cambiare questa situazione fornendo uno strumento di qualità a un costo minimo o nullo a coloro che desiderano questa esperienza per se stessi “.

Tuttavia, se guardi il video qui sotto, puoi vedere che le opinioni sulla riproduzione di sax di alta qualità differiscono leggermente. Ad esempio, Jay Metcalf del canale YouTube di Better Sax ha confrontato il suo sax contralto professionale Yanagisawa A991 con uno che ha acquistato su Amazon per meno di $ 300, e ha scoperto che lo strumento più economico, anche se ovviamente di qualità del suono inferiore, era in grado di reggere il confronto.

Un po ‘di sottofondo saxy: anche se lo strumento è tipicamente realizzato in ottone, fa parte della famiglia dei legni perché il suono è prodotto attraverso un’ancia, di solito fatta di canna legnosa, piuttosto che far vibrare le tue labbra in una coppa del bocchino come altri ottoni. Con i fiati, l’altezza di una nota viene controllata coprendo i fori nel corpo dello strumento premendo i tasti. Questi fori servono per controllare la frequenza di risonanza della colonna d’aria. Esistono diversi tipi di sassofoni, ma i più comuni sono il sax alto, baritono e soprano.

“I miei decenni di pratica, esecuzione e insegnamento del sassofono hanno fornito una grande comprensione di come le molte parti di un sassofono lavorano insieme per creare un suono incomparabile”, ha scritto McGuire.

Il suo obiettivo con questo Kickstarter è progettare, stampare in 3D, assemblare e distribuire sassofoni contralto di alta qualità a una varietà di musicisti, dagli aspiranti musicisti di città ai virtuosi più esperti. Purtroppo la campagna non sembra andare bene. Finisce sabato 31 ottobre e McGuire ha raccolto solo $ 511 del suo obiettivo di $ 5.450. Se in qualche modo riuscirà a raccogliere tutti i fondi entro questo sabato, i soldi verranno utilizzati per coprire i costi di produzione e distribuzione, ma soprattutto per acquistare una stampante 3D di alta qualità e una varietà di filamenti, che testerà per scoprire quale materiale sarà ottimale per realizzare le parti del sax.

Olaf Diegel ha realizzato un sassofono stampato in 3D utilizzando polvere di nylon Duraform PA , mentre l’ Industrial Technology Research Institute (ITRI) di Taiwan ne ha stampato uno un anno dopo con polvere di lega di titanio e la società francese Shape Your Own Sound ( SYOS ) stampa in 3D bocchini per sax e clarinetto utilizzando Plastica ABS. Ci sono ovviamente più opzioni, quindi non sono sicuro di quale direzione McGuire dal punto di vista del filamento andrebbe con il suo progetto. Indipendentemente da ciò, stima che il tempo dalla progettazione alla finale del sax stampato in 3D alla distribuzione sarà compreso tra otto mesi e un anno.

Il primo obiettivo della sua campagna Kickstarter sarà progettare e stampare in 3D un bocchino per sax alto che “rivaleggia con quelli dei principali produttori”. McGuire dice che mentre la parte esterna del bocchino sembra “piuttosto semplice”, il modo in cui è formato l’interno avrà davvero un impatto sul suono. Un mio amico del college, che ha una certa esperienza con la stampa 3D ed è lui stesso un abile suonatore di sassofono, può garantirlo. Mi ha detto di aver provato un bocchino stampato in 3D per il suo strumento, che non è andato bene perché non era in grado di ottenere la geometria corretta o realizzare un sigillo ermetico sulla stampante reale. Riuscì a emettere alcuni rumori striduli, ma era tutto. Ma McGuire sembra fiducioso che una volta testato la sua stampante non ancora acquistata con diversi design e materiali,

La parte successiva del progetto sarà la progettazione del manico, che mi sembra difficile a causa della sua caratteristica di design più complessa: il piccolo foro nella parte superiore del manico deve essere completamente aperto a volte e completamente sigillato in altre.

“Il” tasto di ottava “controllerà se il foro è aperto o chiuso, il che a sua volta determina se il suono è rispettivamente nell’ottava superiore (note alte) o nell’ottava inferiore (note basse)”, ha spiegato McGuire.

Anche così, il tempo stimato per la progettazione e la stampa 3D del manico del sax contralto è di circa 1-2 mesi.

La parte più impegnativa del design, e la stampa 3D, sarà il corpo del sassofono, che segue ciò che ha detto un altro mio abile amico suonatore di sassofono: “La parte difficile saranno le chiavi”. Il tubo cavo dello strumento è dotato di 25 fori di tono, ciascuno dei quali deve “perfettamente arrotondato per la risposta ottimale”. McGuire stamperà in 3D piccole viti per attaccare le chiavi, ognuna da stampare separatamente, che copriranno i fori dei toni.

“Una volta completati il ​​progetto e i test sufficienti per determinare il filamento ideale, le numerose chiavi, viti e altre varie parti possono essere stampate e disposte in modo logico per consentire un assemblaggio relativamente rapido”, ha scritto McGuire. “Anche se il completamento del progetto potrebbe richiedere solo pochi mesi, per arrivare al prodotto finale desiderato potrebbero essere necessari diversi mesi aggiuntivi di test approfonditi. Spero che il corpo possa essere completato in 6-8 mesi. “

Di nuovo, tutto dipende dal fatto che raggiunga o meno il suo obiettivo su Kickstarter. Se trovi questo progetto interessante, puoi impegnare $ 10 senza ricompensa o impegnarti $ 40 per ricevere una nota di ringraziamento personale da McGuire. Un impegno di $ 125 ti darà la prima stampa 3D funzionante del suo bocchino e per $ 250, McGuire stamperà qualsiasi disegno che scegli (entro limiti ragionevoli) e te lo invierà.

La grande domanda qui è questa: un sassofono stampato in 3D sarebbe praticabile? Non conosco la risposta a questo. Ho detto prima che un abile saxista ha testato un sax economico contro il suo costoso, professionale, e ha scoperto che si esibiva in modo decente … se sei un principiante, è davvero tutto ciò di cui hai bisogno, e l’accessibilità a buoni strumenti è ciò che è McGuire cercando di raggiungere. Ma che dire dei professionisti che sborsano migliaia per acquistare il meglio del meglio? Un sax stampato in 3D taglierebbe la senape, per così dire?

Sopra è un video del 2009 che mostra come viene tradizionalmente prodotto un sassofono. A un certo punto, i metodi utilizzati erano anche nuovi di zecca, proprio come una volta la stampa 3D, quindi una parte di me pensa, se siamo in grado di scansionare e stampare allineatori dentali e apparecchi acustici specifici per il paziente, sicuramente la tecnologia può farlo. maneggiare uno strumento musicale. Ma d’altra parte, Laurent Lacombe, il co-fondatore di Creadditive , ha riconosciuto che il suono prodotto dal suo violino stampato in 3D non era identico al suono che avrebbe prodotto un violino tradizionale artigianale, e la violinista dell’Orchestra Sinfonica di Ottawa e insegnante di violino Mary- Elizabeth Brown ha detto lo strumento che ha provato”Aveva un diverso tipo di anima” rispetto al suo violino. Quindi, a mio modesto parere, la fattibilità degli strumenti stampati in 3D è ancora in discussione.

Be the first to comment on "Un sassofono contralto stampato in 3D da Joe McGuire su Kickstarter"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi