Il produttore svedese di stampanti 3D Wematter rende disponibile la tecnologia industriale avanzata in una soluzione all-in-one di facile utilizzo, che include hardware e software. Per soddisfare l’aumento della domanda, l’azienda sta investendo 5 milioni nel proprio impianto di produzione per consegne più rapide ai clienti.

La crescente domanda di sistemi di stampa 3D di Wematter, inclusa la stampante Gravity SLS 3D, ha portato l’azienda ad ampliare e investire nel proprio impianto di produzione per garantire che possa completare le consegne tempestive ai clienti. L’investimento dell’azienda in una produzione potenziata include il rafforzamento del suo team con quattro nuovi dipendenti.

“Questo è il primo passo per gettare solide basi per iniziare a esaminare diversi accordi con i produttori a contratto per raggiungere la prossima pietra miliare nel nostro piano di produzione. È estremamente motivante lavorare con il team per garantire l’accuratezza delle consegne mentre spingono i nostri sistemi di fabbricazione svedese a clienti in tutto il mondo”, ha affermato Robert Kniola, fondatore e CEO di Wematter e continua:

“La domanda sta gradualmente aumentando come risultato dei nostri sforzi di vendita e marketing. Il passo successivo è aumentare la nostra capacità produttiva, cosa che abbiamo fatto investendo nel nostro team e nelle nostre strutture, che sono più che raddoppiate in dimensioni, il che ha portato ad un aumento del 1.500% della capacità produttiva.”

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi