XJet presenterà al Formnext il portafoglio completo di soluzioni AM in metallo e ceramica, basate sulla tecnologia NPJ™

Il cliente di XJet metal, Azoth, sarà presente allo stand
Saranno inoltre presenti nuovi sviluppi di materiali e produzione automatizzata
Rehovot, Israele – 20 ottobre 2022 – XJet annuncia oggi che il suo obiettivo per Formnext 2022 sarà la dimostrazione di come i produttori possono ottenere una produzione additiva automatizzata, ecologica e scalabile di parti in metallo e ceramica ad alta definizione. La soluzione Carmel 1400 di XJet utilizza l’esclusiva tecnologia senza polvere NanoParticle Jetting™ (NPJ), per ottenere componenti leader di qualità nativa e complessità di progettazione, risolvendo le sfide del settore in più settori. Tre passaggi ecologici e automatizzati, dal file alla produzione di parti finali nella produzione di metallo e ceramica, stabiliscono nuovi standard nel mercato in crescita del metallo AM.

L’utente del sistema metallico XJet, Azoth, sarà presente allo stand durante lo spettacolo, condividendo l’esperienza pratica e la conoscenza del team di lavorare con la soluzione AM in metallo di XJet. “Stiamo assistendo a una forte richiesta di funzionalità XJet”, afferma Cody Cochran, Direttore generale e co-fondatore di Azoth, “Caratteristiche raffinate, alta risoluzione e buona finitura superficiale, subito dalla stampante, che integrano perfettamente la nostra esperienza nella produzione di metalli. Il sistema Carmel 1400M ci consente di passare dalla produzione di piccoli volumi alla produzione su vasta scala sullo stesso sistema, senza dover adattare le apparecchiature nel passaggio alla produzione”.

Offrendo la migliore qualità delle parti, superficie, precisione e dettagli sul mercato, senza post-lavorazione e capacità superiori per la produzione di parti complesse, XJet farà funzionare il suo sistema Carmel 1400M AM allo stand C01all 12.0 presso Formnext, insieme alla sua SMART Station per la rimozione automatizzata del supporto solubile.

“Per quanto affollato sia il settore della metallurgia, la tecnologia XJet ha qualcosa di veramente unico da offrire al mercato”, afferma Yair Alcobi, CEO di XJet. “Angoli vivi, sporgenze e cavità interne sono ancora spesso difficili da ottenere con altre tecnologie, ma grazie al nostro esclusivo materiale di supporto solubile e alla rimozione automatizzata del supporto con la SMART Station, queste caratteristiche non rappresentano un problema per XJet e possono essere prodotte ripetutamente, in modo affidabile e su scala industriale. Il nostro uso unico del materiale a getto e delle nanoparticelle significa che otteniamo dettagli significativamente più fini, una migliore finitura superficiale e pareti più sottili rispetto a qualsiasi altra tecnologia AM in metallo o ceramica”.

L’utilizzo di nanoparticelle e di una quantità sostanzialmente inferiore di legante nel suo processo consente a XJet di ottenere una densità del materiale superiore e temperature di sinterizzazione inferiori di circa il 15% per l’acciaio inossidabile, risparmiando energia e di conseguenza vedendo meno restringimenti e deformazioni man mano che il processo si allontana dal punto di fusione del metallo. Inoltre, l’utilizzo di cartucce sigillate per i materiali rende Carmel 1400M facile da usare e sicuro da usare.

XJet presenterà anche i prossimi sviluppi nella sua gamma di materiali a Formnext, che attualmente comprende acciaio inossidabile 316L e, nella sua gamma di ceramica, zirconia e allumina. I visitatori possono vedere tutte le ultime applicazioni con questi materiali nei molteplici display dello stand e sono invitati a partecipare al famoso “tour sensazionale” di XJet.

“Questa è la prima volta che il nuovo team di gestione sarà insieme a Formnext e non vediamo l’ora di incontrarci con la comunità AM europea e condividere la nostra nuova visione per XJet”, conclude Alcobi.

 

I membri dei team XJet e Azoth sono disponibili per incontri con i media durante la mostra, inclusi, per la prima volta a Formnext, il nuovo CEO Yair Alcobi e il presidente del consiglio Avi Cohen. Per programmare un incontro, si prega di contattare Incus, i dettagli di contatto come di seguito.

A proposito di XJet

XJet fornisce soluzioni di produzione additiva ad alta definizione leader del settore che consentono alle aziende di creare prodotti rivoluzionari in ceramica e metallo. Con la libertà dell’additivo combinata con l’automazione dell’industria moderna, i produttori possono ora godere della produzione in serie di parti geometricamente complesse vere, sbloccando una serie di applicazioni che finora non erano realizzabili.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi