2oneLab GmbH, un produttore di macchine per la produzione additiva di recente costituzione con sede a Darmstadt, in Germania, ha lanciato 2Create, la prima macchina per la fusione del letto di polvere con raggio laser (PBF-LB) dell’azienda.

Progettato specificamente per parti di piccole e medie dimensioni, 2Create è dotato di un laser da 250 W con una piastra di costruzione di 110 mm di diametro x 100 mm di altezza. Può lavorare una vasta gamma di materiali, inclusi alluminio e titanio, nonché leghe a base di nichel, cobalto, ferro e rame.

Il software di interfaccia per 2Create è progettato per consentire una facile configurazione e un semplice utilizzo della macchina. Allo stesso tempo, offre un elevato grado di flessibilità, con parametri come la potenza del laser o la dimensione dello spot regolabili durante il processo. Si dice che questa funzione sia particolarmente vantaggiosa per gli utenti nella ricerca e sviluppo.

Con un design aperto, 2Create è compatibile con polveri metalliche di numerosi produttori di polveri. “Questa flessibilità, insieme alla maggiore efficienza energetica della macchina, riduce drasticamente i costi di sviluppo per l’utente”, ha dichiarato alla rivista Metal AM Markus Wolf, fondatore e CTO. “Che tu abbia bisogno di realizzare impianti, parti industriali o semplicemente per la flessibilità di ricerca e sviluppo, 2Create può gestire il lavoro in modo conveniente, efficiente e di alta qualità.”

 
Il pacchetto software 2Build riduce i tempi di preparazione, ottimizza i risultati di compilazione e riduce al minimo la post-elaborazione (Courtesy 2oneLab)
 
2oneLab non si concentra solo sullo sviluppo e la produzione di hardware AM. L’obiettivo dell’azienda è semplificare il flusso di lavoro della produzione additiva attraverso l’uso di concetti software innovativi, consentendo all’utente di sfruttare tutto il potenziale delle tecnologie additive. A tal fine, l’azienda ha anche lanciato 2Build, il proprio pacchetto software CAM. Si dice che 2Build riduca i tempi di preparazione, ottimizzi i risultati di costruzione e riduca al minimo la post-elaborazione.

“Vediamo il nostro software come una soluzione olistica per supportare il flusso di lavoro digitale nel modo più completo possibile. Ad esempio, oltre alle funzionalità classiche come il nesting, l’etichettatura e la creazione di supporto, il nostro software supporta la pianificazione della produzione di stampa nel laboratorio odontotecnico con lo strumento Production Manager”, ha aggiunto Ran Reznik, fondatore e CEO.


“Inoltre, supportiamo l’utente nello sviluppo di nuove strategie di stampa. A tale scopo, abbiamo integrato nel software un gestore DoE [Design of Experiments]. L’intera pianificazione del test, secondo metodi statistici, può essere eseguita con questo strumento. Il software analizza la distribuzione della densità delle immagini micrografiche dei modelli di prova e calcola il punto di lavoro ottimale”. ha continuato Reznik.

Maggiori informazioni sulla macchina 2Create AM e sul software 2Build sono disponibili sul sito Web dell’azienda.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi