Systems e HII hanno co-sviluppato CuNi30 per consentire la produzione di parti colate tradizionali, riducendo potenzialmente i tempi di consegna fino al 75%

La stampa diretta su metallo di rame-nichel (CuNi30) produce una densità relativa media del 99,88%, un miglioramento significativo rispetto alla colata
Materiale disponibile in commercio per soddisfare la necessità esistente di alternative alla colata CuNi nelle industrie marine, petrolifere e del gas offshore e chimiche e nucleari 

Oggi, 3D Systems (NYSE:DDD) è lieta di annunciare CuNi30 , una lega rame-nichel resistente alla corrosione da utilizzare con il suo DMP Flex 350stampante 3D in metallo. Questo materiale è il risultato della collaborazione dell’azienda con la divisione Newport News Shipbuilding di HII per lo sviluppo di materiali e parametri di processo per la produzione additiva di fusione con letto di polvere laser. La profonda esperienza nel settore delle società ha facilitato lo sviluppo di CuNi30 e sta consentendo a Newport News Shipbuilding di utilizzare la produzione additiva al posto delle sue tradizionali tecnologie di colata. La stampa diretta di parti in metallo che utilizza CuNi30 per soddisfare le esigenze di hardware a basso volume e alta miscela di Newport News Shipbuilding può migliorare l’efficienza della catena di approvvigionamento, con una riduzione prevista del 75% dei tempi di consegna e costi di inventario ridotti.

 
Vari raccordi per tubi stampati da Newport News Shipbuilding utilizzando materiale CuNi30 certificato sull’hardware di stampa diretta in metallo di 3D Systems
Le leghe rame-nichel sono ampiamente utilizzate in acqua salata, petrolio e ambienti acidi grazie all’eccellente resistenza alla corrosione del materiale e alle sue proprietà antimicrobiche e antialghe che consentono la resistenza alla crescita delle alghe durante un’esposizione prolungata all’acqua. CuNi30 è spesso utilizzato per produrre raccordi per tubi e valvole per l’industria navale (ad es. costruzione e riparazione navale), petrolifera e del gas offshore, chimica e nucleare. Queste leghe possiedono anche proprietà meccaniche, fisiche e termiche stabili (da 400°C fino a -270°C) che li rendono idonei per applicazioni criogeniche. Le leghe CuNi sono storicamente difficili da colare, il che spesso aggiunge costosi cicli di rilavorazione e nuova ispezione per soddisfare gli standard di qualità. Ciò comporta tempi di consegna molto lunghi e un numero limitato di fornitori capaci e disponibili che possono supportare la produzione di hardware di qualità. HII ha riconosciuto il potenziale per realizzare vantaggi significativi se l’hardware, il materiale e il processo DMP potessero essere qualificati per i loro componenti di produzione e ha collaborato con 3D Systems per renderlo realtà.

 

“3D Systems si è guadagnata la reputazione di partner fidato per ricerca e sviluppo avanzati e commercializzazione di nuovi materiali e applicazioni per la produzione additiva”, ha affermato il dottor Michael Shepard, vicepresidente, settore aerospaziale e della difesa, 3D Systems. “Abbiamo avuto una relazione decennale con la US Navy che ha aiutato a guidare l’innovazione per una varietà di applicazioni tra cui parti di aeromobili e componenti sommergibili. Il nostro ultimo progetto con Newport News Shipbuilding ha prodotto una lega rame-nichel specificamente progettata per AM che si traduce in una migliore densità delle parti e proprietà meccaniche rispetto alla colata tradizionale. Non vediamo l’ora di vedere come la stampa diretta di metalli e CuNi30 saranno in grado di accelerare i flussi di lavoro di produzione di Newport News Shipbuilding e la sua pipeline di innovazione”.

 

“Siamo entusiasti di annunciare il completamento di una pietra miliare significativa nello sviluppo di una lega CuNi con sistemi 3D”, ha affermato Dave Bolcar, vicepresidente di ingegneria e design per Newport News Shipbuilding, una divisione di HII. “All’inizio di quest’anno abbiamo completato uno sforzo pluriennale con 3D Systems relativo alla ricerca e allo sviluppo di una guida alla progettazione delle prestazioni di corrosione per la stampa diretta di metalli di una lega a base di nichel. Non vediamo l’ora di continuare ad espandere i nostri sforzi di sviluppo dei parametri con i sistemi 3D in altre leghe di interesse per il nostro settore. Questi sviluppi ci consentono di espandere ulteriormente l’uso della produzione additiva nelle nostre piattaforme in modi che offrono vantaggi positivi in ​​termini di qualità, pianificazione e prestazioni al cliente”.

 

A proposito di HII

HII è un partner globale per la difesa e le tecnologie, riconosciuto in tutto il mondo come il più grande costruttore navale americano. Con una storia di 135 anni di partnership affidabili nel progresso della sicurezza nazionale degli Stati Uniti, HII offre capacità critiche che vanno dalle navi militari più potenti e resistenti mai costruite, a sistemi senza pilota, analisi ISR ​​e AI/ML. HII guida il settore nelle soluzioni mission-driven che supportano e consentono una forza in tutto il dominio. Con sede in Virginia, la forza lavoro qualificata di HII conta 44.000 dipendenti. 
 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi