L’esperienza e la tecnologia di 3D Systems consentono lo sviluppo di un ampio array di antenne per OneSat, il primo satellite che può essere completamente riconfigurato in orbita

Le aziende stipulano un contratto pluriennale per lo sviluppo di antenne per l’intera flotta OneSat
ROCK HILL, SC, 3D Systems (NYSE:DDD) ha annunciato che la società è stata selezionata da Airbus Defence and Space per produrre componenti critici per la sua prima innovazione satellitare del settore, OneSat. Gruppo per l’innovazione delle applicazioni di 3D Systems(AIG) ha progettato una soluzione di produzione additiva end-to-end – che comprende materiali, tecnologia di stampa 3D, software e competenze applicative – per produrre i componenti necessari per il grande array di antenne su questi satelliti. La produzione additiva di questi componenti offre libertà di progettazione per consentire la riduzione del peso, l’ottimizzazione delle prestazioni delle parti e un time-to-market più rapido, il che aiuta a implementare più rapidamente questi satelliti unici per soddisfare le esigenze degli utenti finali. 3D Systems è stata selezionata per questo importante progetto in base alla qualità delle parti ottenibile con i suoi sistemi DMP, nonché alla sua comprovata esperienza e prestazioni lavorando con Airbus Defence and Space negli ultimi sette anni. Le precedenti collaborazioni includono la produzione del primo filtro a radiofrequenza (RF) stampato in 3Dtestato e convalidato per l’uso in satelliti per telecomunicazioni commerciali e la produzione di progetti di reti di assemblaggio di interruttori innovativi per due veicoli spaziali Eurostar Neo come parte della prima distribuzione su larga scala di prodotti RF che utilizzano la stampa diretta di metalli.

Ogni satellite OneSat richiede due grandi array di antenne, uno per trasmettere segnali e uno per ricevere. La soluzione DMP Factory 500 di 3D Systems sarà utilizzata per la produzione in serie dei componenti delle antenne utilizzando LaserForm AlSi10Mg e parametri specifici sviluppati dall’AIG per questa applicazione per ottenere lo spessore dello strato di 30 µm richiesto. La DMP Factory 500 è stata selezionata per questo progetto in base al volume di costruzione (500 mm x 500 mm x 500 mm), alla precisione e alla rapida velocità di stampa. L’intelligente configurazione multi-laser di questa stampante consente la produzione di pezzi di grandi dimensioni senza soluzione di continuità, ottenendo la massima qualità della superficie con eccezionali proprietà del materiale. La stampante include un’esclusiva camera a vuoto che consente il minor livello di ossigeno possibile (O 2) contenuto nella camera di costruzione che protegge la composizione chimica e riduce il contenuto di umidità delle leghe di polvere metallica durante la produzione. Ciò garantisce condizioni operative ottimali per una qualità costante delle parti (ad es. proprietà meccaniche e omogeneità della superficie), necessarie per un’industria con requisiti così elevati di qualità e precisione. DMP Factory 500 include anche 3DXpert ® che supporta ogni fase del flusso di lavoro di produzione additiva, dalla progettazione alla post-elaborazione, per passare in modo rapido ed efficiente da un modello 3D a parti stampate con successo.

Oltre a fornire competenze di progettazione e produzione, l’Application Innovation Group di 3D Systems agisce anche in qualità di project manager. L’azienda ha identificato subappaltatori che stanno conducendo la post-elaborazione e l’ispezione di qualità, offrendo così una soluzione end-to-end completa progettata per aiutare Airbus Defence and Space a mitigare i rischi e ridurre il time-to-market. L’AIG sta anche guidando il processo di trasferimento tecnologico, in base al quale consentirà a un altro fornitore di livello 1 di aumentare rapidamente la produzione di questi componenti completamente qualificati. Il fornitore sta inoltre acquistando un altro DMP Factory 500 per completare la sua flotta esistente e consentirle di soddisfare i livelli di qualità richiesti da Airbus.

“Apprezziamo la nostra partnership di lunga data con Airbus Defence and Space e siamo lieti di come il nostro lavoro collettivo continui a lasciare il segno nei satelliti per telecomunicazioni”, ha affermato il dott. Michael Shepard, vicepresidente, settore aerospaziale e difesa, 3D Systems. “Come per il nostro primo lavoro con Airbus sul primo filtro RF prodotto in modo additivo, abbiamo l’opportunità di portare un altro ‘primato’ al settore che sta cambiando le telecomunicazioni. La nostra AIG ha gettato le basi per lo sviluppo dell’applicazione per questo componente e il completamento del trasferimento tecnologico. Siamo orgogliosi che la tecnologia di 3D Systems possa aiutare a gettare le basi affinché Airbus possa costruire una solida catena di approvvigionamento per la produzione in serie di hardware RF passivo”.

“OneSat è un prodotto davvero dirompente e volevamo che il nostro processo di progettazione e produzione possedesse lo stesso livello di innovazione”, ha affermato Stephen Phipps, responsabile del programma antenna OneSat, Airbus Defence and Space. “La nostra azienda ha una forte partnership con 3D Systems e si è affidata al suo team di ingegneri applicativi per aiutarci a dare vita ai nostri progetti più avanzati. Tutto, dalla qualità delle parti prodotte utilizzando le loro stampanti, alla qualificazione delle parti, alla gestione della qualità e alla gestione generale del progetto, ha aiutato Airbus Defence and Space a mantenere la sua posizione di leader del settore”.

Dichiarazioni previsionali
Alcune dichiarazioni fatte in questo comunicato che non sono dichiarazioni di fatti storici o attuali sono dichiarazioni previsionali ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Le dichiarazioni previsionali implicano rischi noti e sconosciuti, incertezze e altri fattori che possono causare i risultati, le prestazioni oi risultati effettivi della società siano sostanzialmente diversi dai risultati storici o da qualsiasi risultato o proiezione futura espressa o implicita da tali dichiarazioni previsionali. In molti casi, le dichiarazioni previsionali possono essere identificate da termini come “crede”, “crede”, “si aspetta”, “potrebbe”, “volerà”, “stima”, “intende”, “anticipa” o “piani” o il negativo di questi termini o altra terminologia comparabile. Le dichiarazioni previsionali si basano su convinzioni, ipotesi e aspettative attuali del management e possono includere commenti sulle convinzioni e aspettative dell’azienda in merito a eventi e tendenze futuri che influiscono sulla sua attività e sono necessariamente soggette a incertezze, molte delle quali sono al di fuori del controllo di l’azienda. I fattori descritti nelle intestazioni “Dichiarazioni previsionali” e “Fattori di rischio” nei documenti periodici della società presso la Securities and Exchange Commission, così come altri fattori, potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano sostanzialmente da quelli riflessi o previsti in forward- dichiarazioni alla ricerca. Sebbene la direzione ritenga che le aspettative riflesse nelle dichiarazioni previsionali siano ragionevoli, le dichiarazioni previsionali non lo sono, e non dovrebbero essere considerati una garanzia di prestazioni o risultati futuri, né si dimostreranno necessariamente indicazioni accurate dei tempi in cui tali prestazioni o risultati saranno raggiunti. Le dichiarazioni previsionali incluse sono rese solo a partire dalla data della dichiarazione. 3D Systems non si assume alcun obbligo di aggiornare o rivedere le dichiarazioni previsionali fatte dalla direzione o per suo conto, sia come risultato di sviluppi futuri, eventi o circostanze successivi o altro, salvo quanto richiesto dalla legge.

Informazioni sui sistemi 3D
Più di 30 anni fa, 3D Systems ha portato l’innovazione della stampa 3D nell’industria manifatturiera. Oggi, in qualità di partner leader per le soluzioni di produzione additiva, portiamo innovazione, prestazioni e affidabilità in ogni interazione, consentendo ai nostri clienti di creare prodotti e modelli di business mai possibili prima. Grazie alla nostra offerta unica di hardware, software, materiali e servizi, ogni soluzione specifica per l’applicazione è alimentata dall’esperienza dei nostri ingegneri applicativi che collaborano con i clienti per trasformare il modo in cui forniscono i loro prodotti e servizi. Le soluzioni di 3D Systems si rivolgono a una varietà di applicazioni avanzate nei mercati sanitari e industriali come quello medico e dentistico, aerospaziale e della difesa, automobilistico e beni durevoli.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi