3D Systems sigla un accordo di acquisizione da 180 milioni di dollari con Oqton 

3D Systems ha annunciato un accordo per l’acquisizione della società di sistemi operativi di produzione (MOS) basata su cloud Oqton in un accordo che dovrebbe concludersi nel quarto trimestre del 2021.

Il corrispettivo dell’acquisto per la transazione ammonta a 180 milioni di dollari, comprendenti contanti e azioni di 3D Systems, con il ricavo del software che dovrebbe superare i 100 milioni di dollari entro il 2025. Segue la cessione da parte di 3D Systems delle sue attività Simbionix , On Demand Manufacturing e Cimatron . e le acquisizioni di Allevi e Additive Works , poiché il pioniere della stampa 3D si è concentrato maggiormente su hardware, software, materiali e applicazioni di produzione additiva.

La piattaforma MOS di Oqton è stata progettata per consentire l’automazione di flussi di lavoro di produzione digitale scalabili che si appoggiano all’Internet of Things industriale, all’intelligenza artificiale e all’apprendimento automatico. Sebbene l’azienda sia stata ora acquisita da 3D Systems, continuerà a operare come organizzazione indipendente, utilizzando la verifica di terze parti per garantire la riservatezza dei dati e i protocolli di sicurezza per i propri clienti.

Nel frattempo, 3D Systems cercherà di espandere la disponibilità delle sue soluzioni software 3DXpert, 3D Sprint e Geomagic all’intero settore della produzione additiva come componenti aggiuntivi opzionali della piattaforma Oqton MOS. La piattaforma Additive Works Amphyon sarà disponibile anche per gli utenti del sistema Oqton MOS.

Combinando l’esperienza e le soluzioni di entrambe le aziende, 3D Systems e Oqton ritengono che accelereranno ulteriormente l’utilizzo della produzione additiva come strumento di produzione.

“I clienti dei nostri segmenti industriali e sanitari stanno accelerando l’adozione della produzione additiva negli ambienti di produzione”, ha commentato Jeffrey Graves, presidente e CEO di 3D Systems. “Hanno sempre più identificato la necessità di una piattaforma software di produzione in grado di incorporare in modo semplice e intelligente non solo le stampanti stesse, ma tutti i sistemi di produzione digitale e i software aziendali chiave per ottimizzare l’intero flusso di lavoro, dalla materia prima ai componenti finiti e ispezionati. Il sistema deve essere sufficientemente flessibile da accogliere non solo le tecnologie di produzione odierne, ma anche essere facilmente adattabile ai futuri cambiamenti della piattaforma. Il MOS di Oqton soddisfa questa esigenza di mercato sfruttando perfettamente le informazioni e i dati aziendali negli attuali sistemi ERP, MES, PLM e CRM del cliente,

“Siamo entusiasti di unirci a 3D Systems e non vediamo l’ora di sfruttare le loro conoscenze, risorse e capacità per continuare a innovare e fornire soluzioni che aiutino le aziende ad accelerare l’adozione della produzione additiva negli ambienti di produzione”, ha aggiunto il co-fondatore e CEO di Oqton, Dr Ben. Schrauwen. “Allo stesso tempo, portiamo la nostra profonda esperienza in intelligenza artificiale, automazione, robotica e apprendimento automatico, che aiuterà i nostri clienti e partner a scalare e connettere diversi processi di produzione in un’ampia gamma di settori verticali del mercato sanitario, biotecnologico e industriale. .”

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi