3DomFuel Eco-Spool2 il filamento per stampante 3D biodegradabile riciclato

Nel 2015, 3DomFuel, Inc., società con sede a Fargo, nel North Dakota , ha annunciato il suo Eco-Spool ecologico , una bobina di filamento per stampante 3D a base biologica al 100% realizzata con materiali bio-compatibili che si rompono nelle discariche molto più rapidamente del petrolio a base di bobine. L’anno successivo, le filiali 3Dom USA e 3Dom Europe della società hanno collaborato con un altro produttore di filamenti AM ecologico, 3D-Fuel, per formare 3DomFuel al fine di espandere le capacità di produzione e trovare nuove idee per materiali sostenibili di alta qualità sotto il Marchio 3D-Fuel. Ora, giusto in tempo per la Giornata della Terra, 3DomFuel ha annunciato un miglioramento delle opzioni di fine vita dei suoi prodotti tramite l’Eco-Spool2, che chiama la “prima bobina biodegradabile da discarica migliorata”.

L’Eco-Spool2 è realizzato con HIPS (High Impact Polystyrene) riciclato che può essere nuovamente riciclato e come tale sarà contrassegnato con il simbolo di riciclaggio “6”. 3DomFuel utilizzerà questo nuovo prodotto per tutte le bobine da 500 ge 1 kg nel suo impianto di produzione negli Stati Uniti e prevede anche di utilizzare le nuove bobine nel suo stabilimento in Irlanda .

Poiché non tutti hanno accesso al riciclaggio, 3DomFuel ha progettato l’Eco-Spool2 per una migliore biodegradazione delle discariche. Grazie a un additivo appena acquisito, che arriveremo a un minuto, non è richiesta alcuna manipolazione speciale per l’Eco-Spool2: puoi semplicemente lasciarlo cadere nel cestino, e la biodegradazione è effettivamente migliorata una volta che questa bobina di stampa verde è stata smaltita in una discarica biologicamente attiva.

3DomFuel ed Ecologic, LLC , che produce la tecnologia leader Eco-One utilizzata nell’industria della plastica, hanno stipulato un accordo esclusivo, che è il modo in cui Eco-Spool2 può ottenere questo processo di biodegradazione migliorato. Eco-One, un additivo 100% organico e non a base di amido, utilizza una serie di processi biologici e chimici per migliorare la biodegradazione in una discarica e viene utilizzato in più prodotti in plastica, come abbigliamento, calzature, articoli sportivi, schiuma, imballaggi , elementi essenziali per l’igiene medica e ora la stampa 3D.

“Oltre il 90% della plastica finisce nelle discariche. Con i nostri nuovi prodotti di biodegradabilità migliorata, possiamo eliminare i 100 o 1000 anni necessari per scomporli “, ha scritto 3DomFuel in un comunicato stampa.

Una volta che un prodotto in plastica realizzato con la tecnologia unica di Ecologic entra in una discarica biologicamente attiva, gli ingredienti di Eco-One rendono possibile la formazione di un rivestimento, o biofilm, sulla superficie della plastica. Questo biofilm è composto da microbi che penetrano nel materiale plastico e gli altri ingredienti di Eco-One si uniscono per far crescere la sua struttura molecolare e fare spazio a più microbi, che sono attratti dal sito grazie ai segnali chimici che i microbi esistenti inviano. Alla fine, dopo che tutti i microbi necessari sono presenti, mangiano le catene polimeriche della plastica, che quindi accelera la rottura dei legami chimici del prodotto.

Grazie a questo accordo esclusivo con Ecologic, 3DomFuel sarà il primo a commercializzare questi nuovi prodotti ecocompatibili.

“Fin dall’inizio, i prodotti 3D-Fuel sono stati pensati per essere più sostenibili e abbiamo continuamente cercato un modo per produrre materiali di stampa 3D con un impatto minimo sul nostro ambiente”, ha affermato John Schneider, CEO di 3DomFuel. “Infine, abbiamo un modo per produrre prodotti veramente migliori per l’ambiente con una gamma di opzioni di fine vita oltre ad essere facili da usare e di alta qualità. Prevediamo di avere presto una maggiore biodegradabilità come opzione per tutti i nostri prodotti. Incoraggiamo inoltre l’intera comunità 3D a muoversi nella stessa direzione “.

3DomFuel ha ora i diritti esclusivi per utilizzare l’additivo Eco-One nelle sue bobine di stampa 3D, che sono stati dimostrati da test di terze parti con il metodo di prova ASTM D5511 per migliorare la biodegradazione nelle discariche biologicamente attive. Ma la società ha notizie ancora più entusiasmanti: con questo accordo, prevede anche di sviluppare una linea di filamenti PLA biodegradabili per discariche migliorati con Eco-One.

Abbiamo già visto bobine di filamenti per stampanti 3D riutilizzate per realizzare altri articoli , il che è sicuramente una scelta più sostenibile di altri. Ma mi piace che questa opzione non ci richieda di fare alcun lavoro extra per aiutare il pianeta: possiamo semplicemente lanciare la bobina una volta che è vuota e poi continuare la nostra giornata, sicuri di averne fatto una piccola, atto verde.

Be the first to comment on "3DomFuel Eco-Spool2 il filamento per stampante 3D biodegradabile riciclato"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi