ACEO di Wacker avvia la stampa 3D multimateriale hard / soft


Il team WACKER ACEO presenta un’altra nuova combinazione di materiali che consente di lavorare elastomeri siliconici e materiali epossidici termoindurenti in un unico processo di stampa. La risultante combinazione di materiali duri e morbidi consente a progettisti e ingegneri di sviluppare nuove applicazioni altamente funzionali.

ACEO è il marchio WACKER per la “stampa 3D con siliconi”. Il team sta ora espandendo il proprio portafoglio tecnologico. La stampa multi-materiale con diversi siliconi – combinazioni di colore e durezza – è disponibile da diversi anni. Le stampanti industriali ACEO sono dotate di quattro ugelli in modo che i componenti possano essere stampati con un massimo di quattro materiali diversi (compreso il materiale di supporto).

A formnext 2018, ACEO ha ampliato il suo portafoglio multimateriale includendo il silicone elettricamente conduttivo. Viene ora presentata una nuova opzione multimateriale, che consente di stampare elastomeri siliconici in combinazione con materiale epossidico termoindurente. Una collaborazione tra WACKER ACEO e DELO Industrial Adhesives ha reso possibile questa nuova combinazione di materiali duri e morbidi.

Viene utilizzato l’adesivo DELO KATIOBOND AM6677, sviluppato appositamente da DELO, che è stato ottimizzato per la stampa con il processo ACEO drop-on-demand. Con questa nuova tecnologia, è ora possibile realizzare geometrie 3D complesse in cui il materiale epossidico di DELO garantisce rigidità e resistenza ei siliconi di ACEO assicurano morbidezza ed elasticità – in una sola stampa.

Non c’è adesione tra i due materiali, quindi possono essere facilmente separati dopo l’uso. Ciò significa anche che il progetto deve fornire un ancoraggio meccanico tra i due segmenti di materiale per garantire l’integrità della parte. Sono disponibili anche linee guida di progettazione per questo. Secondo l’azienda, la nuova tecnologia apre nuove aree di applicazione in cui sono richieste forza e rigidità in combinazione con elasticità e morbidezza.

Ad esempio, le applicazioni in silicone possono essere rafforzate aggiungendo elementi di rinforzo o coperture protettive, ei progettisti possono aumentare la funzionalità aggiungendo robusti dispositivi di fissaggio.

Be the first to comment on "ACEO di Wacker avvia la stampa 3D multimateriale hard / soft"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi