AddUp lancia la stampante 3D in metallo modulare FormUp 350

AddUp , una società per azioni di proprietà di Michelin e Fives, ha appena lanciato la macchina per fusione laser a letto di polvere metallica FormUp 350 (L-PBF). Diverse aziende tentano di migliorare i propri sistemi L-PBF in metallo presentando un numero sempre maggiore di laser . Piuttosto che lanciare laser al problema, AddUp ha realizzato una macchina modulare pronta per la produzione.

Sulla base della loro precedente partnership , AddUp ha lavorato con il gigante della movimentazione dei materiali AZO per realizzare un modulo per la polvere progettato per lo stoccaggio, lo spostamento, il recupero e la setacciatura della polvere. Tutto questo avviene automaticamente all’interno di un’atmosfera inerte, impedendo agli operatori di essere esposti a fumi e residui di fusione. Ciò include un “sistema di filtraggio automatico di passivazione che garantisce uno smaltimento sicuro dei rifiuti”. L’azienda ha rivelato di avere oltre 40 macchine installate nel proprio sito in questo momento, con le quali sta eseguendo il suo software NCore per eseguire file di produzione di oltre 80 GB in una singola esecuzione. L’uso di AddUp Dashboards consente di tracciare e analizzare i dati di produzione, inclusi 80 diversi parametri di produzione e la modifica automatica dei “report di conformità della produzione”.

Il monitoraggio in-process è costituito da un sistema che misura continuamente la potenza del laser e la temperatura di fusione. L’analisi in tempo reale dello spandimento della polvere ricerca i difetti sulla superficie del letto di polvere “in meno di un secondo”. Se vengono rilevati difetti, la polvere viene nuovamente ricoperta. Inoltre, il FormUp 350 offre la possibilità di sostituire il dispositivo di verniciatura a polvere con un raschietto o un rullo, a seconda delle esigenze del cliente. I ricopertori possono anche ricoprire bidirezionalmente e l’azienda afferma che la ricopertura è del 40% più veloce per questo motivo.
L’azienda vanta tempi di inertizzazione ridotti, un tempo di raffreddamento più rapido di “2 ore per raffreddare da 200 a 65 ° C”, un monitoraggio migliore e laser a fibra continua quad-500 W di itterbio con una dimensione dello spot laser di 70 µm. Ciascuno dei quattro livelli può coprire l’intera piattaforma di costruzione. Il monitoraggio dei livelli in tempo reale dell’azienda aiuta a visualizzare i problemi nel momento in cui si verificano. I gateway OPC-UA e MQTT, nel frattempo, consentono di collegare facilmente la stampante ad altri dispositivi di monitoraggio.

AddUp non si trova spesso nelle lineup di stampa 3D in metallo. L’azienda non è roboante e non ha annunciato una dozzina di sistemi laser con molta disinvoltura. Sembra che abbia lavorato per migliorare un vero dispositivo di produzione. Concentrandosi sul cambio e riducendo il tempo delle parti nella macchina, ha migliorato l’economia di utilizzo delle sue attrezzature. Un monitoraggio migliore, un controllo migliore e un focus sul consentire agli utenti di giocare con tutti i 160 parametri delle loro stampanti 3D rendono i loro sistemi più aperti e utilizzabili. Sono inoltre disponibili quattro diverse configurazioni: Starter, Efficiency, Productivity e Advanced.

Con 40 delle sue macchine che fanno la produzione, AddUp può imparare dall’effettiva officina. L’esperienza reale e le risme di dati modellano lo sviluppo futuro delle sue apparecchiature. L’azienda non sta cercando di fare un balzo in avanti, ma invece di fare progressi costanti con una nuova e più matura generazione di stampanti 3D.

Un’affermazione fatta dall’azienda mi colpisce: “un’ora o meno” tra le sessioni di produzione. Alcune altre stampanti possono avere tempi di cambio formato fino a otto ore. Concentrandosi sulla realizzazione di una macchina di produzione migliore, AddUp farà meno titoli. Molto di quello che hanno fatto, tuttavia, è esattamente ciò che vogliono le persone della produzione. Aumentare il tempo di attività, il monitoraggio e l’ottimizzazione dell’utilizzo della macchina sono esattamente ciò che le aziende che producono milioni di parti desiderano avere.

L’attrezzatura di AddUp merita una considerazione più ampia. Concentrandosi sul rendere la 350 più facile da vivere, aumentare la resa e migliorare l’economia, hanno creato qualcosa che sarà una stampante migliore per molti che ne hanno bisogno. Solo per questo motivo, dovrebbe indurre le persone a guardare oltre i loro fornitori esistenti e forse prendere in considerazione AddUp.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi