Una donna della contea di Wilkes usa la stampante 3D per aiutare i cani con bisogni speciali
Amy Jo Martin spera che più persone siano ispirate ad allevare e adottare animali con bisogni speciali.

 
CONTEA DI WILKES, NC —Dopo una carriera come agente di polizia e ora avvocato anziano, Amy Jo Martin afferma che lo spirito di servizio l’ha portata ad adottare o allevare più di 70 cani con bisogni speciali negli ultimi vent’anni nella sua casa nella contea di Wilkes.


“Penso di aver finalmente, dopo 54 anni su questa terra, penso di aver finalmente trovato quello per cui ero stato messo qui”, ha detto Martin.

 
Ha detto che i cani, che vivono con una serie di condizioni come gambe deformate o problemi neurologici, forniscono così tanto amore, ma le sedie a rotelle, i carrelli e i caschi di cui hanno bisogno per essere protetti possono costare centinaia di euro per l’acquisto. Semplicemente non era fattibile, quindi Martin ha deciso di prendere in mano la situazione.

“Sono sempre stata interessata alla stampa 3D”, ha detto. “Sono una fanatica di cuore, ma non avevo il cervello per seguirlo. Ero troppo vecchio per iniziare, pensavo”.

Ma dopo aver ricevuto una stampante 3D per Natale alcuni anni fa, Martin ha imparato molto da sé stessa, ad esempio come realizzare caschi, sedie a rotelle e una varietà di altri strumenti per i cani.

“Sono solo misurazioni di base, stamparlo, provarlo e se non funziona, non è un grosso problema, è solo il 50% del filamento che puoi buttare via o riciclare”, ha detto Martin. “Può essere un po’ frustrante e penso che il tempo di attesa per la stampa sia il momento più difficile”.

Ha anche ricevuto supporto dalla società di stampa 3D AnyCubic , che ha sentito parlare del suo lavoro.


“I capi dicevano ‘è fantastico, hai bisogno di qualcosa che possiamo mandarti?'”, ha detto Martin. “Stavo solo pensando a un rotolo di filamento forse qualcosa del genere e alla fine mi hanno inviato tre stampanti 3D. Me le hanno appena spedite!”

Dice che sta ancora imparando alcune delle complessità, ma crede che chiunque possa fare la differenza.

“Non devi essere un fanatico di computer di 18 anni. Ho 54 anni. Non so nulla di computer, conosco solo le basi, eppure sono in grado di fare qualcosa”, ha detto Martin.

Martin ha detto che, grazie all’amore che questi cani forniscono, ha sempre spazio per un altro nella sua casa e nel suo cuore.

“Ci vuole più tempo e più impegno, ma le ricompense che ti danno sono dieci volte più grandi”, ha detto Martin. “Sanno solo che sono speciali e che sei andato un po’ più lontano per loro e ti restituiscono amore, attenzione e protezione dieci volte”.


Spera che più persone si rendano conto di quanto possano essere speciali i cani con bisogni speciali e vuole incoraggiare tutti coloro che possono ad allevare o adottare cani che altrimenti potrebbero non avere un futuro.

Ha detto che più affidatari e adottanti per cani con bisogni speciali salveranno vite. Vive come il suo cane a due zampe Scooch.

“Cammina sulle zampe anteriori. Si è adattato molto bene. Qualche anno fa sarebbe stato addormentato. Oggi, pensa un po’ fuori dagli schemi e ti viene in mente un grande cane che potrebbe essere un po’ diverso.”)

Martin ha detto che sta ancora cercando assistenza da stampanti 3D e designer più esperti con esperienza di progettazione assistita da computer

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi