AstroFab il design per le stampanti 3d

AstroFab persegue opzioni estetiche per stampanti 3D

Una nuova stampante 3D apparentemente arriverà presto e sembra che si rivolga a un diverso gruppo di utenti.

Non so molto di AstroFab con sede a San Diego, a parte il fatto che sembrano aver registrato il loro dominio solo un anno fa, e hanno un sito web per lo più vuoto. Ma hanno appena inviato una mail che descrive molto brevemente il loro progetto.

Tuttavia, il loro nome sembra sospettosamente simile al più familiare AstroPrint, i produttori di un set-top box proprietario di cui abbiamo spesso scritto . In effetti, AstroFab, AstroPrint e il suo proprietario 3DaGoGo hanno tutti sede a San Diego. Pertanto presumo che AstroFab possa essere un’altra impresa 3DaGoGo.

La loro stampante 3D è un dispositivo “MSLA” a base di resina, il che significa che stanno usando un pannello LCD per mascherare la luce per ogni strato stampato. Questo è un approccio molto comune per le stampanti 3D in resina a basso costo.

AstroFab descrive il loro sistema:

“AstroFab è la stampante 3D MSLA di prossima generazione. Niente più esperienza in sordina, impraticabile e impersonale. Goditi una delle stampanti 3D MSLA più veloci con una qualità di stampa senza precedenti che ti fa sorridere ogni volta che la usi. AstroFab è wireless con un filtro HEPA + carbone integrato e uno schermo LCD monocromatico 2K. “

Smontiamo questo.

MSLA non è una nuova tecnologia, infatti è utilizzata da molti anni per dispositivi a basso costo; recentemente i produttori si sono spostati lentamente verso schermi 4K per una maggiore risoluzione. Niente di sorprendente qui.
La connettività wireless è un po ‘rara sulle stampanti 3D in resina a basso costo, sebbene sia diventata più comunemente presente sui dispositivi FFF. Ancora una volta, niente di spettacolare qui.
Il “filtro HEPA + carbone incorporato” è raro sulle stampanti 3D in resina, ma ancora una volta, comincio a vederli apparire più frequentemente.
Il volume di costruzione di 120 x 65 x 150 non è particolarmente notevole ed è simile a molte altre stampanti 3D basate su LCD.
Dopo aver esaminato il resto delle specifiche, è difficile vedere come l’AstroFab possa essere un’opzione tecnica superiore.

Il taglio avviene tramite AstroPrint, naturalmente. Ma questo è uno strumento che può essere utilizzato con quasi tutte le stampanti 3D desktop.

Ma qui sta succedendo molto di più.

Il mercato è attualmente invaso da stampanti 3D in resina a basso costo. Non posso nemmeno attraversare il laboratorio senza calpestarne una.

Questo perché i dispositivi sono piuttosto semplici dal punto di vista meccanico, anche se confrontati con i dispositivi FFF essenziali. Possono essere realizzati a un costo molto basso e producono risultati abbastanza decenti.

Finora il mercato è stato una sorta di “corsa al ribasso”, in cui le funzionalità vengono lentamente aggiunte e i prezzi vengono lentamente abbassati. Attualmente sto testando un’unità a basso costo di cui sentirete parlare di più, ma si adatta perfettamente a questa busta: rapporto qualità-prezzo.

Ma nel caso di AstroFab, sembra che stiano adottando una strategia completamente diversa, e questa potrebbe essere una buona idea data la massiccia concorrenza che corre verso il basso.

AstroFab usa l’estetica. Stanno cercando di far sembrare la macchina e farla sentire bene.

Ci sono resine associate per AstroFab, chiamate, come puoi immaginare, AstroResins. Queste sono tipiche resine fotopolimeriche, ma sono “ecologiche” e “non contengono COV, BPA e sostanze pericolose”. È qualcosa di insolito, poiché non ho ancora visto resine con queste caratteristiche.

Questo è completamente diverso dall’approccio “corsa al ribasso” utilizzato praticamente da ogni altro produttore di stampanti 3D in resina. Considera questi punti:

La macchina AstroFab sarà disponibile in diversi colori “vibranti”
Utilizza una copertura della camera sferica totalmente unica che chiamano “visiere”
Ha una forma sinuosa che è chiaramente creata da un designer industriale professionista
Le loro stampe campione sono di minuscoli personaggi simili ad AstroFab
I filtri dell’aria e le formulazioni di resina soddisfano le esigenze di sicurezza personale.

AstroFab descrive le “visiere”:

“Ogni AstroFab viene fornito con un AstroVisor che è una grande visiera per racchiudere la macchina, ridurre la luce UV e consentirti di monitorare comodamente le tue stampe. AstroVisor è disponibile in quattro colori vivaci tra cui scegliere: blu, verde, arancione e giallo. Per personalizzare il tuo AstroFab, gli AstroVisor sono facilmente intercambiabili per il tuo stile di vita unico. La sostituzione di AstroVisors viene eseguita rapidamente e senza sforzo. Ogni AstroFab viene fornito con un colore a tua scelta e altri colori possono essere acquistati separatamente. Perché non raccogliere tutti e 4 i colori per spazi diversi “.

Chiaramente si rivolgono a un gruppo di utenti che non sono i tipici segmenti fai-da-te o professionali con questa combinazione di funzionalità. In altre parole, potrebbero cercare di spingere le stampanti 3D in resina nel mercato consumer, qualcosa che in realtà non è stato ancora fatto.

Questo potrebbe davvero funzionare, dato che la macchina sembra decisamente molto bella.

Sono piuttosto curioso di vedere come procede. Se sei interessato, visita il loro sito, dove troverai un modo per ricevere “30% di sconto” sul prezzo della macchina quando verrà rilasciata.

Be the first to comment on "AstroFab il design per le stampanti 3d"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi