Bio INX chiude il suo primo round di finanziamento!
 
Bio INX ha annunciato un aumento di capitale di 700.000 euro da una combinazione di investimenti privati ​​e finanziamenti pubblici. BIO INX è una recente start up focalizzata sullo sviluppo e la commercializzazione di inchiostri bio, che sono materiali adatti alla stampa 3D di cellule e tessuti per la biostampa 3D. A questo proposito, BIO INX si concentra sullo sfruttamento della propria esperienza unica in molteplici tecnologie di stampa offrendo materiali biocompatibili equivalenti per tre diverse tecnologie di stampa, ovvero la stampa basata sull’estrusione, la stampa basata sulla proiezione della luce digitale e la stampa basata sul laser ad alta risoluzione. La disponibilità di materiali affidabili e riproducibili nel campo della biostampa 3D può essere la chiave per portare questa tecnologia nelle cliniche.

 

Nuovi laboratori in costruzione a Tech Lane 66.
L’aumento di capitale consiste in un investimento privato di 500.000 euro, che ha consentito il consolidamento di una sovvenzione internazionale di 200.000 euro per l’ampliamento del loro portafoglio con una categoria di prodotti completamente nuova. Questo round di finanziamento ha consentito l’installazione di laboratori di ricerca e produzione all’avanguardia, consentendo lo sviluppo di inchiostri biologici di prossima generazione. Un primo grande risultato sarà l’espansione del loro portafoglio di litografia multifotonica ad alta risoluzione con il lancio di 2 nuove resine che consentono la stampa di cellule viventi. “Questo aumento di capitale è stato fondamentale per configurare la nostra infrastruttura per migliorare ulteriormente i nostri standard di qualità e per consentire lo sviluppo dei nostri inchiostri bio di prossima generazione che catapulteranno la portata di BIO INX nel mercato”– Jasper Van Hoorick, CEO di BIO INX. Insieme a questo aumento di capitale, BIO INX si trasferirà nelle loro nuovissime strutture in Tech Lane 66, 9052 Zwijnaarde.

 

Biofabbricazione

Il mondo della coltura cellulare, della medicina rigenerativa e della ricerca biomedica sta cambiando rapidamente. Per decenni, la coltura cellulare 2D nelle piastre di Petri è stata l’approccio standard. Tuttavia, le colture cellulari 2D spesso forniscono una semplificazione eccessiva del tessuto reale che sta cercando di imitare. Inoltre, è molto difficile trasferire la coltura cellulare 2D negli approcci di medicina rigenerativa. Pertanto, il campo della “biofabbricazione”, o la stampa 3D di cellule e tessuti, è emerso come un approccio promettente per superare queste limitazioni. Sebbene siano stati compiuti enormi progressi in questo campo in termini di sviluppo della tecnologia di stampa, uno dei principali limiti è legato alla disponibilità di materiali o inchiostri biologici ad alte prestazioni.

 

Biofabbricazione ad alta risoluzione

È soprattutto nel campo della bioprinting basata su laser ad alta risoluzione che BIO INX si distingue dalla concorrenza, in quanto sono unici nello sviluppo di materiali biocompatibili che possono essere elaborati fino a (sotto) il micrometro. Qui, attualmente hanno l’unico inchiostro biologico commerciale che consente la stampa di cellule viventi con questa tecnologia di stampa 3D ad alte prestazioni. Ciò ha portato a partnership con i 2 leader di mercato nel campo della litografia multifotonica come Nanoscribe e Upnano. “Riteniamo che questa alta risoluzione sia fondamentale per imitare la naturale complessità dei tessuti naturali. Inoltre, la tecnologia può essere cruciale per la generazione di sistemi organ-on-chip (cioè piccoli “organi” su chip microfluidici) per lo sviluppo di farmaci e per lo screening dei farmaci”– Agnes Dobos, Application Specialist @ BIO INX. I dettagli sul loro attuale portafoglio di inchiostri bio sono disponibili su www.bioinx.com .

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi