Biologic Models con una Mimaki stampa in 3d modelli di visualizzazione molecolare complessi

Biologic Models crea modelli proteici complessi a colori con una stampante 3D Mimaki
 
Biologic Models, un fornitore con sede negli Stati Uniti di modelli proteici 3D e animazione medica, utilizza la tecnologia di stampa 3D di Mimaki per creare modelli di visualizzazione molecolare complessi. Il risultato sono proteine ​​che puoi toccare con grande attenzione ai dettagli.

Insieme a Objex Unlimited, un cliente canadese di Mimaki, Biologic Models ha completato una serie di progetti di successo per clienti nei settori dell’istruzione, della ricerca e delle arti. È stata utilizzata la stampante 3D a colori 3DUJ-553 di Mimaki. Più recentemente, Biologic Models e Objex Unlimited hanno creato modelli del coronavirus (SARS-CoV-2) per aiutare nel rapido sviluppo di contromisure per l’attuale epidemia.

Biologic Models si è affermata come produttore di precisi modelli 3D di proteine ​​per istituti di ricerca e collezionisti. I modelli si basano su dati di ricerca clinica e dati cristallografici a raggi X sulle proteine. Inizialmente, l’azienda si affidava al processo in polvere per la stampa 3D, ma ha scoperto che la stampa con materiali 3D a base di fotopolimeriera più adatto. In un comunicato stampa, Mimaki spiega che oltre alla durata, all’accuratezza dei dettagli e ai brevi tempi di produzione, questo processo offre anche uno spazio colore dieci volte maggiore dello spazio colore disponibile nella stampa 3D a base di polvere. Un altro punto a favore è che, a differenza dei modelli realizzati in arenaria, queste stampe possono essere facilmente pulite con un panno umido.

Questa è una proprietà indispensabile per i clienti di Biologic Models che vogliono esporre tali oggetti, soprattutto in un mondo caratterizzato dal COVID. L’anno scorso, Biologic Models ha collaborato con Objex Unlimited per stampare la propria collezione di modelli SARS-CoV-2 con una migliore precisione del colore e vari gradi di trasparenza e opacità sul Mimaki 3DUJ-553.

Grazie alla funzionalità a 10 milioni di colori del 3DUJ-553, i modelli proteici di Biologic Models sono chiaramente colorati per rendere lo stato della ricerca biomedica più chiaro e più facile da riconoscere per l’osservatore. La stampa 3D di una minuscola proteina potrebbe includere 10.000 o più singoli atomi. Ciò richiede un livello di dettaglio che può essere facilmente raggiunto con la tecnologia di stampa 3D ad alta precisione di Mimaki. Grazie alle sue stampe multicolori e precise, Biologic Models colma il divario tra il mondo fisico e quello digitale. Un esempio sono i codici QR, che vengono utilizzati per richiamare siti Web speciali e che sono ancora leggibili anche con piccole dimensioni di stampa 3D.

Biologic Models e Objex Unlimited stanno attualmente introducendo il loro nuovo modello virione SARS-CoV-2, che incorpora le ultime ricerche sulla struttura e la funzionalità del virus. Insieme, le due società hanno assicurato che l’intera collezione SARS-CoV-2 si adattasse alla nuova stampante desktop. Ciò massimizzerà l’efficacia in termini di costi di ciascun modello per i clienti di modelli biologici. Vengono offerti in vendita anche singoli pezzi della collezione SARS-CoV-2 generati con la stampante 3D Mimaki .

Be the first to comment on "Biologic Models con una Mimaki stampa in 3d modelli di visualizzazione molecolare complessi"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi