BIQU LANCIA DUE NUOVI ESTRUSORI DI STAMPA 3D AD ALTA TEMPERATURA PER PEEK, PEI E ALTRO
 
Addetti ai lavori e analisti prevedono le tendenze della stampa 3D da guardare nella nostra ultima serie di articoli incentrati sul futuro della stampa 3D.

BIQU , uno sviluppatore di hardware per la stampa 3D con sede a Shenzhen, ha annunciato il lancio di due nuovi kit di estrusori FFF ad alte prestazioni.

I nuovi estrusori H2O e H2 500℃ dell’azienda sono caratterizzati dalle loro capacità di elaborazione del filamento ad alta temperatura, con una temperatura massima dell’ugello fino a 500℃ ciascuno. Ciò consente ai dispositivi di stampare con materiali di qualità ingegneristica come poliammide, policarbonato, PEI/Ultem e persino PEEK.

Sebbene le due nuove offerte siano in gran parte identiche, differiscono per l’efficienza di raffreddamento e dissipazione del calore. L’H2 500℃ è dotato di un sistema di raffreddamento basato su ventola, mentre l’estrusore H2O viene fornito completo di un kit di raffreddamento ad acqua dedicato, che gli consente di mantenere un profilo di temperatura più fresco per lunghi periodi di tempo.

Eric Zhang, fondatore di BIQU, ha dichiarato: “Dal lancio di BIQU H2, c’è stato un ampio feedback positivo per l’estrusore. Abbiamo anche ricevuto molte richieste da parte di clienti che chiedevano un estrusore in grado di stampare filamenti ad alta temperatura come PEEK e fibra di carbonio. Sulla base di queste richieste, gli estrusori H2O e H2 500℃ sono in fase di sviluppo da un anno, offrendo supporto per il raffreddamento ad acqua e temperature di stampa fino a 500°C”.

Stampa 3D desktop FFF con BIQU

Fondato nel 2019 come marchio sotto il marchio BIGTREETECH, BIQU ha trascorso gli ultimi due anni a ritagliarsi un posto nel mercato della stampa 3D FFF desktop di livello consumer. Ad oggi, l’azienda afferma di aver spedito i suoi prodotti in oltre 100 paesi in tutto il mondo.

Nel giugno del 2020 è stato lanciato il primo sistema di stampa 3D dell’azienda: il BIQU B1 . Quindi, nell’agosto 2020, l’ammiraglia BIQU BX è stata lanciata su Kickstarter con una campagna di crowdfunding di grande successo. Poco dopo, ha debuttato la BIQU B1 SE PLUS di facile utilizzo , che completa l’attuale portafoglio di stampanti BIQU.

Oltre alle sue offerte di stampanti 3D, l’azienda fornisce anche un’ampia varietà di componenti aggiuntivi per stampanti 3D come estrusori, hotend, dissipatori di calore, guide lineari, ventole, tubi in PTFE, cinghie di distribuzione e persino la propria linea di filamenti per la stampa 3D . Inoltre, è disponibile una varietà di schede di controllo elettroniche, schermi LCD e schede driver, che consentono ai clienti di BIQU di equipaggiare i loro sistemi di stampa 3D secondo necessità.

Gli ultimi lanci hardware di BIQU sono stati attentamente progettati per coloro che cercano una produzione di parti ad alte prestazioni con un budget limitato. Entrambi gli estrusori H2O e H2 500℃ sono compatibili con una varietà di stampanti 3D desktop di livello consumer, tra cui Creality Ender-3, CR10, BIQU B1 e altre ancora.

Guardando le specifiche, entrambi gli estrusori sono dotati di una rottura termica in rame-titanio per un migliore isolamento termico, resistenza alla corrosione e resistenza all’usura. D’altra parte, il blocco termico è realizzato in rame nichelato per rafforzare la conduzione del calore. I dispositivi sono inoltre dotati di trasmissione a doppia marcia con un rapporto di trasmissione 7:1, che si traduce in forze di estrusione notevolmente superiori rispetto agli estrusori tradizionali. Gli ingranaggi sono realizzati in acciaio inossidabile per la resistenza all’usura.

H2O e H2 500℃ sono inoltre dotati di ugelli in acciaio temprato da 0,4 mm di serie, che consentono loro di estrudere filamenti più resistenti pur mantenendo la precisione a lungo termine. I motori di entrambi i dispositivi sono in grado di resistere a temperature elevate di 180 ℃, mentre le ventole possono funzionare in condizioni di circa 110 ℃. Sono inoltre dotati di riscaldatori da 70 W per tempi di riscaldamento più rapidi. Inoltre, gli estrusori sono caratterizzati da un design compatto del dissipatore di calore di nuova concezione per l’efficienza dello spazio e la riduzione del rumore.

L’H2 500℃ funziona con un sistema di raffreddamento ad aria con una ventola ad alta velocità che funziona a 9000 giri/min. Al contrario, l’H2O può essere integrato con un ulteriore sistema di raffreddamento ad acqua che garantisce una rapida circolazione del liquido di raffreddamento. Il risultato è una migliore dissipazione del calore e una protezione più efficace dei componenti dell’estrusore, poiché le temperature vengono mantenute significativamente più basse durante il funzionamento. Come bonus, l’H2O è dotato anche di illuminazione RGB.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi