Cabin Management Solutions implementa la tecnologia di stampa 3D Markforged per le parti della cabina degli aerei 

  
Cabin Management Solutions (CMS) sta producendo in modo additivo parti di uso finale per l’interno di aerei di lusso con duesistemi di stampa 3D in fibra di carbonio Markforged X7.

La società ha sfruttato la tecnologia di stampa 3D per “migliorare la qualità e la velocità” mentre produce componenti per la gestione della cabina, l’aggiornamento e la sostituzione.

Fondata nel 2019, CMS collabora con società di manutenzione, riparazione e revisione degli aeromobili, nonché con singoli proprietari di aeromobili, per sviluppare sistemi di controllo della cabina e di intrattenimento. Nel fornire parti di ricambio per tali sistemi, CMS spesso scopre che i componenti sono stati interrotti o che i produttori che li hanno forniti non sono più operativi. Per risolvere questi problemi, la società si è rivolta alle stampanti 3D Markforged X7, che hanno consentito la stampa 3D di parti che si dice siano ad alta resistenza, peso ridotto, ritardanti di fiamma e conformi alla FAA.  

In un aereo, CMS ha prodotto in modo additivo circa 100 parti diverse, tra cui circa 20 pannelli di interruttori della luce, un controller del clima della cabina, chiusure, pulsanti di rilascio, caricabatterie USB-C e USB-A e staffe regolabili per touch screen. Mentre la stampante X7 e il materiale Onyx FR hanno garantito che ogni parte stampata sia conforme alla FAA, l’azienda implementa anche sovrapposizioni che imitano le superfici della cabina di alto livello, come l’impiallacciatura di legno e la galvanica in metallo dorato, per fornire un ulteriore livello di personalizzazione. Nel caso delle 100 parti di quel particolare aereo, la maggior parte dei componenti è stata galvanizzata con cornici placcate in oro per adattarsi al design preesistente della cabina.

Dopo questa implementazione di successo della macchina X7 e del materiale Onyx FR, CMS sta anche cercando di utilizzare i materiali Onyx FR-A e Carbon Fiber FR-A (versioni aerospaziali di Onyx FR e Carbon Fiber FR) di Markforged. Lanciati all’inizio di quest’anno , questi materiali sono dotati di una completa tracciabilità del materiale e sono attualmente in fase di qualificazione della macchina X7 tramite un programma del National Center for Advanced Materials Performance (NCAMP).

“Nell’industria aerospaziale, la qualità e l’adattabilità immediata sono fondamentali per il successo”, ha commentato Jeff Pike, VP of Engineering di CMS. “Spesso dobbiamo produrre da zero parti di basso volume e di alto valore che possono richiedere molto tempo e manodopera. L’X7 di Markforged ci consente di farlo in modo rapido ed efficiente, garantendo al contempo la funzionalità e mantenendo l’estetica di alto livello prevista negli aerei di lusso”.

“CMS ha incorporato la tecnologia Markforged nella propria attività in un modo che consente loro di mantenere la propria reputazione di alta qualità e di darsi un vantaggio competitivo”, ha aggiunto il presidente e CEO di Markforged Shai Terem. “La nostra tecnologia non riguarda solo la stampa di parti più velocemente e al momento del bisogno, ma offre anche ai produttori aerospaziali la certezza che le loro parti soddisfano i requisiti normativi e funzionali del loro settore”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi