CEL-UK il software AutoMaker ora con una licenza open source

IL SOFTWARE DI STAMPA 3D AUTOMAKER DI CEL-UK È ORA OPEN SOURCE

Nel tentativo di restituire qualcosa alla comunità open source, il produttore di stampanti 3D CEL-UK ha rilasciato il suo software AutoMaker con una licenza open source.

Il codice è la forza trainante delle stampanti 3D Robox FDM dell’azienda e fornisce agli utenti funzionalità di affettatura, controllo e verifica degli errori. Con il codice sorgente ora disponibile al pubblico, gli utenti della comunità dei maker saranno in grado di adattare il software alle proprie esigenze specifiche. Ciò significa che gli utenti esperti di tecnologia saranno in grado di integrare nuove funzionalità e programmare nuove azioni hardware come e quando necessario.

Chris Elsworthy, amministratore delegato di CEL-UK, afferma: “Siamo così incredibilmente orgogliosi ed entusiasti di aprire il nostro lavoro e offrire a tutti i nostri grandi clienti la capacità di aiutarci e continuare a sviluppare ciò che riteniamo sia uno dei migliori flussi di lavoro su una piattaforma FDM “.

Sette anni fa, quando la stampa 3D consumer stava appena decollando, CEL-UK ha lanciato la sua stampante 3D Robox tramite una campagna Kickstarter. Il sistema era completamente costruito e pronto per l’uso, il che non era così comune come lo è oggi. Come molti altri, l’azienda ha sfruttato la conoscenza collettiva della comunità open source per accelerare lo sviluppo del suo prodotto, ma ha rapidamente superato la tecnologia e ha continuato a sviluppare la propria elettronica, hardware e software, incluso AutoMaker.

Mentre molti dei concorrenti di CEL all’epoca stavano chiudendo la fonte sulla loro tecnologia per motivi commerciali, l’azienda voleva costruire un ecosistema più accessibile e raggiungere un pubblico più ampio. Il percorso seguito è stato semi-open source, in base al quale i clienti sono stati incoraggiati ad armeggiare con il processo, ma molti dei meccanismi interni della tecnologia erano ancora nascosti. Questo approccio ha consentito a CEL di guadagnare terreno con aziende e scuole, ma ha comunque limitato i produttori e le comunità open source che cercavano il pieno accesso.

Elsworthy aggiunge: “È sempre stata nostra intenzione rendere accessibile tutto il nostro lavoro ai nostri clienti, per consentire lo sviluppo della piattaforma per continuare e garantire che la comunità che abbiamo lavorato così duramente per ottenere continui con il loro investimento nel nostro progetto . Sembra il momento perfetto per rendere open source tutto il nostro software in modo che i nostri clienti e chiunque altro abbia seguito i nostri progressi possano graffiare alcuni dei loro stessi pruriti “.

Il rilascio pubblico di AutoMaker è solo una parte della visione dell’azienda per il prossimo futuro, che include lo sviluppo in corso della gamma di prodotti Robox. Oltre al rilascio, CEL-UK sta anche lanciando la sua nuova scheda madre di seconda generazione da utilizzare con le sue stampanti 3D. Completamente retrocompatibile con tutti i sistemi esistenti, la Robox Mainboard 2 è dotata di nuove funzionalità, chip driver del motore migliorati e livelli di rumorosità ridotti.

Elsworthy e il suo modesto team hanno anche creato una società chiamata Q5D Technology , che stanno utilizzando per sviluppare la loro nuova tecnologia FDM a 5 assi. Secondo la società, il progetto è finalizzato in ultima analisi a garantire “FDM rimane in prima linea nella produzione additiva”.

Be the first to comment on "CEL-UK il software AutoMaker ora con una licenza open source"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi