3DEO mostra come avere successo senza vendere attrezzature
 
3DEO ha annunciato alcune statistiche sorprendenti sulla loro recente espansione, ma questo dimostra qualcosa di importante per i produttori di stampanti 3D.

Se non hai sentito parlare di 3DEO, è una società con sede a Los Angeles che fornisce servizi di stampa 3D in metallo. Ci siamo imbattuti per la prima volta nell’allora startup nel 2017 , quando stavano mostrando campioni del loro processo a una fiera.

Hanno spiegato che il loro processo di stampa 3D è un approccio a getto di legante che utilizza polveri metalliche comunemente disponibili. Questo è molto meno costoso per produrre parti metalliche, ma sembra essere di dimensioni limitate a parti relativamente piccole.

Le parti erano piuttosto impressionanti, ma non ci hanno mostrato la loro stampante 3D proprietaria. Questo perché hanno una strategia diversa dalla maggior parte dei produttori di stampanti 3D.

 
Il tipico produttore di stampanti 3D intende commercializzare i propri prodotti direttamente o indirettamente agli acquirenti che utilizzeranno l’attrezzatura. La maggior parte dei produttori punta a una nicchia particolare e ottimizza le proprie apparecchiature in quel dominio.

 
Questo non è ciò che 3DEO ha deciso di fare. Avrebbero potuto fabbricare il loro dispositivo e venderlo ai clienti, ma ciò avrebbe richiesto loro di sviluppare servizi di assistenza clienti completi, sistemi di formazione e documentazione, ecc. Invece di sostenere tale spesa, avrebbero invece utilizzato le macchine per conto o clienti che richiederebbe la produzione di parti.

È stata una decisione rischiosa, in quanto non è l’approccio normale per gli sviluppatori di una nuova stampante 3D. Hanno deciso di commercializzare la loro tecnologia come servizio agli utenti che richiedono la produzione di volumi medi di parti metalliche di piccole dimensioni .

Allora come ha funzionato per 3DEO?

Per cominciare, hanno prodotto la loro milionesima parte cliente a metà del 2021. Questo ti dice quanto ha avuto successo la loro strategia.

Ma ora ci sono altre novità.

3DEO ha annunciato di aver ampliato le proprie strutture centrali a Los Angeles. Oggi il loro stabilimento di produzione è un incredibile 80.000 sf (7500 mq), dotato di non meno di 37 delle loro stampanti 3D proprietarie. Questa deve essere una delle più grandi configurazioni di AM in metallo al mondo, almeno in termini di numero di stampanti.

Inoltre, nel 2021 hanno quasi raddoppiato il numero di dipendenti, ora a 175. Questo totale include 33 ingegneri, che lavorano direttamente con la tecnologia proprietaria 3DEO. A proposito, quella tecnologia è protetta da oltre 20 brevetti.

È un risultato incredibile, ma cosa possono fare nel 2022 per superarlo? 3DEO ha spiegato:

“L’azienda ha attualmente 37 stampanti in produzione con l’intenzione di aggiungere 44 stampanti aggiuntive in produzione nel 2022, quasi una stampante a settimana. La struttura ampliata dispone di spazio sufficiente per ospitare 125 stampanti, consentendo una crescita continua oltre il 2022”.
Prevedono di triplicare i loro affari nel 2022.


Questa è quella che potresti chiamare crescita esplosiva.

La strategia “gestire la tecnologia internamente” funziona? A quanto pare, con grande effetto.

Questo è un punto che dovrebbe essere considerato da altri che stanno attualmente sviluppando la propria nuova tecnologia di stampa 3D. Non devi vendere macchine per avere successo.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi