Come sapere se la tua impresa di stampa 3D è un’azienda o un hobby

Come sapere se la tua impresa di stampa 3D è un’azienda o un hobby: due parametri su cui concentrarti per il successo

Come esseri umani, è naturale per noi cercare conforto e stabilità, ma il comfort è una trappola. Ci rende pigri e ci tiene in un punto di compiacimento, stagnando la crescita personale.

Gli imprenditori di solito iniziano la loro prima compagnia con un amico studente – come ho fatto io – dato che è comodo. Ha senso: siamo attratti da coloro che sono simili a noi, ecco perché agli ingegneri piace parlare con altri ingegneri e addetti alle vendite come parlare con altri addetti alle vendite. Ma quando avvii un’azienda con il tuo amico del design, c’è una grande possibilità che finiate entrambi come artisti affamati e nessuno impari nulla di nuovo dall’avventura. Un’azienda non può prosperare su opinioni simili: la diversità è l’elica del successo.

Tuttavia, la diversità non è l’unico fattore. Il filo conduttore che vedo sui miei social media quando si tratta di aziende di stampa 3D è una conversazione in corso sulle caratteristiche delle macchine da stampa 3D. La società A ha creato strutture di supporto eccezionali, mentre la società B ha una macchina che è veloce ed efficiente. Questo dialogo ha due sfide per la crescita di un’azienda.

Il primo è: comprendere la differenza tra i dati di prodotto e quelli di mercato . È facile comunicare i dati del prodotto. Ma il vero potere è comprendere e comunicare il tuo valore aggiunto dal punto di vista dei tuoi potenziali clienti piuttosto che comunicare quali caratteristiche hai o quanto sei diventato romantico con la tua stessa creazione.

E il secondo è: capire la differenza tra tattica e strategia. In molti casi, le tattiche sono azioni a breve termine per affrontare i problemi di ingegneria quotidiani, mentre la risoluzione dei problemi aziendali richiede un pensiero strategico e di ampia portata.

A volte è necessario uno spruzzo di acqua fredda per sgattaiolare fuori, guardare oltre la tecnologia e pensare in modo strategico. Solo per visualizzare la sfida, ecco un esempio.

60% in meno di massa del telaio, 80% in meno di componenti, 70% in meno di tempo di assemblaggio, 10% in più in termini di costi, 80% in meno di costi di manutenzione. Cosa potrebbe andare storto?
Supponiamo che tu sia appena diventato l’amministratore delegato di una vecchia società di imballaggio e che il tuo mandato sia quello di rivitalizzarlo e renderlo redditizio. La tua idea iniziale è di velocizzare la fabbrica con la tecnologia del 21 ° secolo e ridurre i costi di manodopera. Inviti i robot a terra per rendere efficiente la produzione. Vai fino all’ottimizzazione delle pinze del robot con 3D per ridurre parti, manutenzione, rendere costante la pressione dell’aria, ecc.

Arrivi fino al consolidamento del flusso d’aria con strutture metalliche di supporto e hai scoperto che facendo il flusso d’aria dai tubi rettangolari, puoi aumentare ulteriormente il flusso d’aria di un ulteriore 20%.

Il 20% di flusso d’aria in più si ottiene attraverso un tubo rettangolare
Va tutto bene. Tuttavia, un altro CEO avrebbe forse fatto uno studio sul business più redditizio per metro quadrato nella tua zona e forse avrebbe diviso l’intera fabbrica in spazi WeWork e lo avrebbe chiamato. O, meglio ancora, un altro CEO potrebbe aver organizzato una competizione nella comunità al fine di trovare la migliore opportunità commerciale per il settore immobiliare.

Einstein lo disse meglio: “La definizione di follia sta facendo sempre la stessa cosa, ma aspettandosi risultati diversi. “Lo stesso vale qui. Ho molto più rispetto per il CEO che ha la capacità di prendere le decisioni strategiche difficili, mettendo potenzialmente a repentaglio la propria posizione, solo per motivi di affari migliori. Fare amicizia con qualcosa, che non riesce a tradursi in un’attività redditizia, è considerato un hobby.

Arriva un momento nell’impresa di ogni imprenditore quando è il momento di rimpicciolire da quello che stai facendo e porre la domanda difficile, “sto conducendo un’azienda o è un hobby?” Se la risposta è che stai gestendo un’azienda , è necessario prendere in considerazione tutte le misure, al fine di trovare il modello di business più redditizio.

Be the first to comment on "Come sapere se la tua impresa di stampa 3D è un’azienda o un hobby"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi