Acquistare la Morte Nera: Ultimaker si unisce a MakerBot. Prende Stratasys Investment
 

Quando lavoravo in Ultimaker, Makerbot era il nemico . Erano chiusi, aziendali, non si preoccupavano dei clienti e non si preoccupavano dei valori e dell’hardware aperto. Abbiamo fatto di tutto per batterli. Loro erano truppe d’assalto e noi eravamo Jedi. Erano il lato oscuro; noi eravamo i bravi ragazzi. Ci siamo sforzati di superare le prestazioni, di realizzare prodotti di valore migliore e di realizzare cose che funzionassero in ufficio o in fabbrica, oltre che a casa tua. 

Ora, l’impensabile è accaduto. Ultimaker ha acquisito Makerbot, con Stratasys (Nasdaq: SSYS ) ora un investitore Ultimaker. Per tutta la vita non l’ho visto arrivare. Fondamentalmente rimodella il nostro panorama di stampa 3D.

Ultimaker acquisterà Makerbot , con l’investitore Ultimaker NPM Capital che possiede il 54,4% e Stratasys il 45,6% della nuova entità. NPM investirà anche $ 15 milioni, mentre Stratasys investirà le risorse di Makerbot e altri $ 47 milioni. Il CEO di Makerbot Nadav Goshen e Jürgen von Hollen saranno i co-CEO. Nadav gestirà le operazioni e la ricerca e sviluppo, cosa in cui Makerbot non è mai stato bravo, mentre Jurgen gestirà la parte commerciale.

Il Dr. Yoav Zeif, CEO di Stratasys, ha dichiarato:

Combinando i punti di forza di MakerBot e Ultimaker, la nuova entità avrà un’ampia offerta tecnologica, sarà di dimensioni sufficienti, ben capitalizzata e avrà un team di leadership concentrato per competere meglio nel settore della stampa 3D desktop altamente attraente. L’annuncio di oggi è coerente con la nostra strategia di concentrarsi su soluzioni di produzione additiva a base di polimeri su scala industriale e produttiva. Questa transazione è progettata per avvantaggiare i nostri azionisti consentendo loro di possedere due società leader con la tecnologia migliore della categoria e team di gestione mirati che saranno in grado di fornire con successo soluzioni ai clienti in due aree altamente interessanti ma diverse del mercato della stampa 3D. “
Cosa significa questo per Ultimaker?
Ultimaker S5 di Hänssler stampa in 3D parti protette da ESD. Immagine per gentile concessione di Ultimaker.
Ultimaker è ora il numero uno sui desktop per i clienti aziendali e aziendali. Le Ultimaker S5 erano già l’obiettivo di tutti, ma ora Ultimaker e i suoi movimenti saranno ancora osservati più da vicino.

Per me, questa mossa non è intelligente per Ultimaker. Avrebbe potuto essere un’unione SPAC l’anno scorso. Mesi fa, avrebbe potuto potenzialmente ricevere un investimento molto più ricco che gli avrebbe conferito maggiore indipendenza. Avrebbe potuto raccogliere decine di milioni in più e espandersi molto più velocemente, se avesse voluto. Questa sembra una mossa opportunistica che potrebbe procurare loro un po’ di IP e Thingiverse, ma in realtà non conferisce a Ultimaker il primato sull’intero mercato.

Tuttavia, elimina un concorrente. In questo caso, lascia un ampio divario per la successiva impresa disponibile da seguire. Ora c’è un grande divario in termini di funzionalità, leadership e fiducia tra Ultimaker e il resto del mercato FDM desktop.

Potrebbe essere che Ultimaker ora abbia una posizione IP più forte. La sua offerta software complessiva può ora essere davvero vista come leader del settore con Cura e Thingiverse ancora popolari. Il punto positivo per la community è che Thingiverse, senza fiato e quasi morto, verrà rianimato sotto Ultimaker. Dovrebbe essere ancora una volta una grande risorsa di facile utilizzo. Non vedo l’ora.

Spero che questo non arresti la crescita di Ultimaker e lasci un divario tra la S5 e la gamma da $ 20.000 e $ 30.000 delle stampanti della serie F di Stratasys . Sarebbe un peccato se Ultimaker non cercasse questa opportunità. Se Ultimaker è rimasta nella fascia di prezzo da $ 5.000 a $ 10.000 d’ora in poi e non è cresciuta verso Fortus e altri sistemi Stratasys, allora questa è una mossa completamente brillante da parte di Stratasys.

Penso che ci fossero partner migliori là fuori per Ultimaker, se avesse bisogno di lavorare con una grande azienda. Per il futuro di Ulimaker, qualsiasi altra grande azienda avrebbe avuto più senso. Ultimaker è diventata molto più aziendale e ha perso i contatti con la sua vivace comunità di un tempo. Spero che questo non acceleri questa tendenza. Ma l’azienda può ancora mantenere il suo spirito indipendente? O più persone vedranno la compagnia olandese ora come il nuovo male, decidendo di evitare del tutto Cura e Thingiverse?

Ultimaker può rendere il software liberamente e equamente disponibile per l’uso da parte dell’intero settore della stampa 3D? Ciò rappresenterebbe molto valore per l’azienda e sarebbe positivo per il settore. Tuttavia, è molto più probabile, secondo me, che vedremo più aziende realizzare il proprio software.

Cosa significa questo per Stratasys?
La stampante 3D METHOD MakerBot. Immagine per gentile concessione di MakerBot.
Questo è un ottimo affare per Stratasys. Prende una risorsa languente e la trasforma in una partecipazione quasi a metà nel leader della modellazione di deposizione fusa desktop (FDM). Tuttavia, mi chiedo quali siano esattamente i punti di forza di MakerBot. Non credo che MakerBot di per sé avrà molto valore. La Method X è una buona stampante, ma non migliore di una S5 e non si rivolge a un mercato separato. È bello avere un altro marchio, ma questo è abbastanza morto nel mondo della stampa 3D. Al di fuori di esso, si potrebbe essere in grado di eseguire una strategia Kia-Hyundai trasformando MakerBot nel marchio dell’istruzione. Potrebbe potenzialmente fare qualcosa di più eccitante facendo diventare MakerBot un marchio autonomo senza software o renderlo in qualche modo più spigoloso.

A mio parere, la valutazione è distorta. Non accetterei mai un accordo che sostanzialmente valuti MakerBot a circa $ 30 milioni in meno rispetto a Ultimaker. Questa è una grossolana sottovalutazione della buona volontà e del valore di Ultimaker. In teoria, il canale Stratasys dovrebbe essere prezioso per Ultimaker, ma i partner di canale Stratasys detestano MakerBot, quindi questo sarà di scarso valore.

In precedenza sull’acquisizione di Makerbot da parte di Stratasys, ho osservato che sarebbe servito come un ripiego per impedire ad altri di investire in altre aziende di stampa 3D desktop. A sua volta, questo darebbe a Stratasys il tempo di concentrarsi sulla sua formazione. Ora, cedendo Makerbot e prendendo una partecipazione in una società che alla fine l’avrebbe uccisa, la società fa una mossa astuta. Ovviamente, Stratasys ha cancellato oltre $ 1 miliardo sull’acquisizione di Makerbot. Ma hanno il loro ripiego e ora sanno esattamente cosa farà il loro concorrente più vicino.

Cosa significa questo per la stampa 3D?
Questo rafforza davvero la posizione di Prusa Research. L’azienda può ora andare avanti a tutto vapore per realizzare sempre più sistemi Prusa XL per sfidare Stratasys con le stampanti 3D a livello di produzione. Per il resto del mercato, le scelte saranno nette. Rimaniamo intorno al prezzo di $ 1.200 con volumi di vendita molto più grandi? O corriamo verso il basso in termini di prezzo?

Un’altra opzione sarebbe provare a scimmiottare Ultimaker. Copiarlo sarebbe difficile, ma sembra probabile che la società abbandoni completamente lo spazio di $ 1.200. Questo lascia molto margine e crescita futura per Creality , Anet , Artillery e Flashforge .

Se Ultimaker pubblica una Ultimaker 2 migliorata da $ 1.000 e continua a supportarla, l’azienda potrebbe dominare completamente lo spazio. Se trascura di farlo, avrà una concorrenza reale da parte delle suddette aziende cinesi lungo la strada.

Il ritmo dell’innovazione di Ultimaker è rallentato. L’S5 è stato rilasciato nel 2018. È ancora un buon sistema, mostrando le aziende che chiedono il vantaggio sui rivali. Tuttavia, dovrà dare una marcia in più se desidera crescere ulteriormente e respingere la concorrenza.

Penso che, per le grandi aziende industriali, la produzione di sistemi entry level sia potenzialmente un incredibile trampolino di lancio per creare fiducia e convincere i clienti ad acquistare sistemi più costosi. Mi chiedo se questo porterà a più aziende che acquistano aziende desktop.

BCN3D è ora un buon obiettivo di acquisizione per qualcuno disposto a entrare nel mercato. Questa azienda spagnola ha la visione ma non la distribuzione. Sarebbe interessante vedere se qualcuno ha le pietre per comprare Formlabs e Markforged . Questa combinazione significherebbe diventare il leader del segmento desktop-industriale e migliorerebbe la combinazione Ultimaker-MakerBot.

A parte questo, mi aspetto che alcune aziende più grandi considerino ora la possibilità di creare i propri sistemi desktop di qualità superiore. Se non vogliono, forse AON3D , Roboze o miniFactory potrebbero farli entrare a un prezzo più alto.

Tutto sommato, questa è una mossa sorprendente con molte implicazioni. Non credo sia la mossa giusta per gli azionisti di Ultimaker. Per il mercato, potrebbe significare il rallentamento dell’innovazione open source, ma dovrebbe significare un Thingiverse migliore. Per la competizione, questo significherà più grattarsi la testa per trovare il proprio posto in un mondo più chiaramente delineato. Per Stratasys questa sembra davvero un’ottima mossa.   

 

Joris Peels da 3dprint.com https://3dprint.com/291216/ultimaker-stratasys-and-makerbot-ultimaker-buys-the-death-star-analysis/

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi