Creality Halot Sky

Creality annuncia la nuova linea di stampanti 3D MSLA

In occasione del loro 7 ° anniversario , Creality ha annunciato non solo una nuova stampante 3D, ma un’intera nuova linea di dispositivi.

La linea HALOT è il nome della nuova linea di stampanti 3D in resina alimentate da LCD.

L’azienda produce stampanti 3D desktop di capacità crescente sin dal suo inizio nel 2014. Iniziando con semplici dispositivi di estrusione di filamenti, l’azienda si è ramificata in stampanti 3D in resina e, più recentemente, una stampante 3D a cintura. Oggi sono uno dei principali produttori di apparecchiature per la stampa 3D in tutto il mondo.

HALOT-SKY
In questo primo momento, è stato annunciato un solo modello della linea HALOT: HALOT-SKY, che ha un generoso volume di costruzione di 192 x 120 x 200 mm.

HALOT-SKY eredita gran parte dell’esperienza tecnologica dei precedenti dispositivi in ​​resina di Creality. Tuttavia, l’intento è aumentare le prestazioni di stampa migliorando diversi aspetti.

Una caratteristica è il motore di illuminazione utilizzato nel sistema e sviluppato da Creality, progettato per fornire un’illuminazione perfettamente uniforme. Questo è un aspetto critico della stampa 3D in resina che in molti altri modelli di stampante 3D non viene adeguatamente considerato. Per massimizzare la qualità di stampa, l’intensità della luce e la messa a fuoco devono essere uguali su ogni pixel, e questo è l’obiettivo della sorgente di luce integrale di Creality.

Creality afferma che HALOT-SKY ha una precisione “a livello di micron” con il suo pannello LCD da 3840 x 2400 pixel e una precisione XY di 0,05 mm. Le dimensioni dello strato possono essere piccole come 0,01 mm

AI “Brain”
Forse la caratteristica più interessante di HALOT-SKY è il chip del processore. La maggior parte delle stampanti 3D utilizza un chip a 8 bit per mantenere bassi i costi della macchina, mentre alcuni sistemi più avanzati (e costosi) utilizzano processori a 16 o 32 bit. Non sta succedendo su HALOT-SKY.

HALOT-SKY sfoggia un potentissimo chip a 64 bit. Ciò include non solo una potente CPU quad-core, ma anche una GPU, forse la prima ad essere vista come un controller di stampante 3D.

Questo enorme aumento della potenza di calcolo è piuttosto intrigante, in quanto consente al dispositivo di eseguire attività avanzate che altre stampanti 3D in precedenza non potevano immaginare di fare.

Le funzioni che Creality eseguirà non sono ancora chiare, ma la presenza della GPU suggerisce che utilizzeranno il nuovo chip per eseguire alcuni tipi di attività AI.

Se posso ipotizzare qui, potrebbe essere che HALOT-SKY potrebbe essere in grado di creare un tipo di sistema di controllo della qualità a circuito chiuso che garantirebbe che ogni strato sia prodotto in modo ottimale attraverso l’uso di sensori. Se questo è l’obiettivo di Creality, potrebbe essere la prima volta che vediamo un sistema così avanzato su una stampante 3D desktop relativamente economica.

Creality ha rafforzato gli aspetti strutturali di HALOT-SKY, comprese le doppie guide lineari per un movimento verticale fluido e preciso. Ciò dovrebbe aumentare la qualità di stampa riducendo l’oscillazione XY al minimo assoluto.

HALOT-SKY include un enorme touchscreen a colori da 5 “(12,7 cm), e questo è in linea con l’obiettivo dell’azienda di garantire un’esperienza semplificata durante l’utilizzo del dispositivo.

L’allineamento con questo obiettivo è il software per il sistema, che si connette a Creality Cloud. Ciò consente di monitorare e gestire online in tempo reale la serie HALOT. Creality ha anche dedicato del tempo a semplificare le interfacce del software per rendere la vita molto più semplice.

Una caratteristica molto interessante è la possibilità di aggiornare il firmware della macchina tramite un aggiornamento online. Questo è abbastanza diverso dalla solita procedura manuale che prevede il collegamento dei cavi e l’esecuzione di procedure insolite che potrebbero essere impegnative per alcuni operatori meno tecnici.

Una delle migliori caratteristiche, sebbene semplice, è l’inclusione di una copertura inclinabile. La maggior parte delle stampanti 3D in resina desktop ha una copertura UV separata che deve essere sollevata dalla macchina, e queste coperture tendono a ottenere impronte digitali in resina per questo motivo. Il coperchio inclinabile dovrebbe aiutare a mantenere la macchina pulita ed essere più facile da sollevare.

Infine, HALOT-SKY include il supporto per dodici lingue diverse, il che significa che può essere facilmente utilizzato in molte regioni.

Non vediamo l’ora di dare un’occhiata più da vicino alla serie di stampanti 3D HALOT.

Be the first to comment on "Creality Halot Sky"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi