Durante la Dutch Design Week, Aecual lancia una collezione di divisori per ambienti e divisori per ufficio progettati da House of DUS e una collaborazione tra Roos Meeder e Michiel Wijnen. La mostra, situata a Strijp R, è aperta dal 16 al 24 ottobre tutti i giorni, dalle 10:00 alle 18:00. Domenica 24 ottobre vi diamo il benvenuto per un evento celebrativo di chiusura, dove verrà annunciato anche il vincitore del concorso ‘Aectual Screen Design competition 2021’.I divisori e gli schermi possono essere utilizzati in una varietà di ambienti, da case private e uffici a ristoranti e hotel. Sono disponibili standard in una scelta di 17 colori diversi e disponibili in qualsiasi colore RAL, NCS o Pantone a un costo aggiuntivo. Tutti i divisori e gli schermi fanno parte del ” servizio circolare ” di Aecual , il che significa che i clienti ricevono un deposito di rimborso quando i prodotti vengono restituiti per il riciclaggio dopo l’uso. Il divisorio e il materiale dello schermo vengono quindi triturati e ristampati direttamente in nuovi prodotti.

House of DUS, lo studio di architettura i cui fondatori hanno anche posto le basi per la piattaforma dal design alla produzione Aecual, ha sviluppato diversi progetti di partizioni che creano tutti un effetto spaziale grafico. Giocando con forme ricorrenti ovali e quadrate che diventano sempre più grandi e più piccole, chiuse e aperte, si può creare più privacy o trasparenza: “Volevamo creare schermi che permettessero al cliente di creare la propria versione unica, mantenendo allo stesso tempo inconfondibilmente la forza di il disegno intrinseco”. Nel “Chrochet Screen” i designer hanno spinto ulteriormente il nuovo mestiere della stampa 3D, con uno schermo che sembra essere chroceted, e che è sia flessibile che morbido e resistente. “Ci piace che gli schermi possano essere utilizzati sia come opera d’arte che come oggetto funzionale. A casa mia è appeso al muro, 

Gli interior designer Roos Meeder e Michiel Wijnen si sono rivolti ad Aecual perché volevano creare un ulteriore livello tra il ristorante e la cucina degli interni del ristorante Nazka. L’algoritmo grafico di Aecual ha fornito una soluzione. “L’idea che potessimo creare un grande schermo, come un tutt’uno senza soluzione di continuità creato appositamente per adattarsi allo spazio, con un motivo in continua evoluzione e in un colore unico, era molto allettante per noi”. Dissero Roos Meeder e Michiel Wijnen. Il design dello schermo, liberamente ispirato ai modelli precolombiani, ha una griglia rettangolare dinamica e pannelli diagonali alternati.Il risultato è stato così attraente che gli schermi ora sono entrati a far parte della collezione di Aecual. “Ci piace che gli schermi, che sono così intrinsecamente caratteristici di Nazka, stiano molto bene anche da soli e servano magnificamente come divisorio per ambienti o frangisole, per esempio”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi