EOS presenta la lega di stampa 3D in alluminio più resistente fino ad oggi 

EOS ha annunciato l’aggiunta di un nuovo materiale al suo portafoglio di stampa 3D in metallo, che promette di “ridurre significativamente il peso delle parti” e fornire “una produzione più conveniente”.

Si dice che EOS Aluminium Al2139 AM sia la lega di alluminio più resistente dell’azienda di produzione additiva (AM) fino ad oggi e sarà inizialmente resa disponibile per la   piattaforma EOS M 290 all’inizio del 2022, con altri sistemi EOS DMLS che seguiranno.

Il materiale offre prestazioni elevate a temperature elevate fino a 200°C, buona resistenza alla corrosione e maggiori proprietà di resistenza, consentendo agli utenti di produrre parti più leggere senza compromettere la resistenza, una caratteristica che secondo EOS piacerà ai produttori di aviazione, trasporti, corse e spazio industrie.

Il materiale beneficia di un processo di trattamento termico in un’unica fase che, secondo EOS, può far risparmiare alle aziende fino all’88% di tempo di trattamento termico attivo. Una volta trattato, Al2139 AM raggiunge uno snervamento e una resistenza alla trazione di circa 500 MPa (megapascal) e le parti possono quindi essere sottoposte a processi di elettrolucidatura e anodizzazione.

Sascha Rudolph, Senior Vice President EOS Metal Materials, ha dichiarato: “In EOS ci impegniamo costantemente per migliorare le prestazioni delle parti prodotte dai nostri clienti, riducendo al contempo la quantità di materiale necessaria e ottimizzando i processi di produzione. EOS Aluminium Al2139 AM è il culmine di quegli sforzi per mettere le innovazioni di nuovi materiali nelle mani dei produttori. 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi