Eplus3D presenta la nuova stampante 3D industriale in metallo EP-M450H
 
Le stampanti 3D cinesi – Produttori Eplus3D portano sul mercato EP-M450H un nuovo sistema per la produzione additiva di metallo. Lo spazio di installazione è di 455*455*1100 mm.

L’EP-M450H di EPlus3D è l’ultima stampante 3D della serie MPBF del produttore. Il nuovo modello è una stampante per metalli che, secondo il produttore, consente la produzione di pezzi metallici di grandi dimensioni affidabili e di alta qualità su scala industriale senza la necessità di strumenti.

L’EP-M450H può funzionare con varie polveri metalliche come leghe di titanio, leghe di alluminio, leghe di nichel, acciaio maraging, acciaio inossidabile, cromo cobalto, leghe di rame, ecc. La nuova macchina è quindi adatta per la produzione diretta di pezzi di grande formato, di alta precisione e ad alte prestazioni nei settori aerospaziale, automobilistico e della difesa.

Dettagli sull’EP-M450H
Come riporta l’azienda, il design ottimizzato del flusso di gas garantisce un’efficiente rimozione di fumo e schizzi, oltre a una stampa fluida e uniforme. La densità delle parti stampate è > 99,9%. La precisione di posizionamento ripetibile lungo l’asse Z della direzione di costruzione è ≤±5 μm e la deviazione di sovrapposizione nella stampa laser doppia è ≤±0,1 mm. Le proprietà meccaniche complessive della parte stampata rimangono le stesse rispetto ai risultati di stampa con la singola macchina laser.

EP-M450H ha uno spazio di installazione di 455x455x1100 mm. Ciò si traduce in un volume della camera di costruzione di >200 L. È possibile realizzare stampe con spessori di strato più elevati, il che aumenta la capacità di produzione. Con il software di elaborazione appositamente sviluppato (EP-Hatch), è possibile ottenere strategie di scansione ottimizzate, che consentono tempi di stampa più brevi.

Il sistema a doppio laser opzionale con 2 laser a fibra da 500 W aumenta l’efficienza di stampa del 70%. La velocità di costruzione massima è di 55 cm3/h. Il metodo di verniciatura a polvere bidirezionale si traduce in tempi di ricopertura ridotti.

Secondo Eplus, la stampante ottiene una stampa di parti di alta qualità e uniforme grazie all’eccellente controllo dell’ambiente di costruzione e dei componenti. La camera di costruzione ermeticamente sigillata mantiene la concentrazione di ossigeno possibile con materiali di terze parti, rendendo disponibile un’ampia gamma di polveri metalliche.

Il software di processo può essere integrato con il software Siemens NX per realizzare un’efficace pianificazione della progettazione, simulazione e pianificazione del percorso di stampa all’interno di un unico software e migliorare l’efficienza della produzione. Il software di processo supporta i formati SLC e CLI .

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi