Erler GmbH e la stampa 3d in produzione

Il produttore tedesco di macchine edili speciali erler GmbH del Baden-Württemberg utilizza da tempo la stampa 3D per la sua produzione. A tale scopo, la stampante 3D Mark Two è stata acquistata da Markforged. Da allora, erler ha beneficiato dei vantaggi della produzione additiva, come una migliore redditività della sua produzione e una maggiore flessibilità, come affermato in un rapporto dell’utente. Il produttore tedesco di macchine edili speciali sta ora anche valutando l’acquisto di un altro sistema di stampa 3D.

La erler GmbH è un’azienda di Dormettingen nel Baden-Württemberg che produce celle robotizzate per la tecnologia di manipolazione. Con questi, i pezzi in lavorazione specifici del cliente vengono posizionati da A a B in base a determinati requisiti di tempo ciclo e qualità. Le macchine semiautomatiche e completamente automatiche dell’azienda vengono utilizzate per l’assemblaggio, l’assemblaggio di macchine, la rimozione e l’automazione dei test. In un rapporto utente di Mark3D , la media azienda tedesca descrive il successo dell’introduzione della stampa 3D nella sua produzione. Per questo, erler si affida alla stampante 3D Mark Two di Markforged .

Più economico e flessibile

Realizzando autonomamente i pezzi per le loro macchine edili speciali, erler GmbH sarà in grado di lavorare in modo più flessibile, indipendente ed economico.

L’amministratore delegato Michael Müller spiega come l’uso della stampa 3D influisce sull’azienda:

“Quando abbiamo una parte da afferrare, pensiamo brevemente a ‘è persino possibile fabbricare una pinza per esso?’ Stampiamo un prototipo durante la notte e possiamo testarlo direttamente al mattino. Non dobbiamo spendere altri soldi per ordinare da un fornitore di terze parti! “

Müller si è imbattuto nella stampante 3D di Markforged al SolidWorks Experience Day e ha parlato per la prima volta con Markforged:

“Abbiamo valutato due diverse opzioni: da un lato l’acquisto di una fresatrice CNC per alluminio e POM e, dall’altro, l’ingresso nella produzione additiva. Sono stati confrontati costi, qualità, tempi di produzione, flessibilità, innovazione e personale “.

L’ingresso nell’area di lavorazione avrebbe significato un addetto in più e un territorio completamente nuovo. Con la produzione additiva, erler GmbH è stata in grado di lavorare con materiali compositi in fibra di Markforged e ottenere un’ottima resistenza alla trazione e qualità per l’ingegneria meccanica.


Oggi l’azienda produce, ad esempio, portapezzi, dita di presa, supporti per sensori e cilindri e possibili assemblaggi per nastri trasportatori con le stampanti 3D Markforged. Per le costruzioni meccaniche, la erler GmbH si affida alla stampante 3D Mark Two , che altrimenti viene utilizzata anche in settori come la medicina , l’ industria automobilistica , la lavorazione della plastica o le macchine da taglio.

Il 95% delle parti che vengono portate dai fornitori vengono fresate perché la resistenza alla trazione non può essere raggiunta con le stampanti 3D. Molte aziende ancora spesso presumono che i componenti stampati in 3D siano fragili, belli da vedere, ma non adatti all’ingegneria meccanica. Gli ingegneri progettisti di erler GmbH imparano cose nuove ogni giorno e sono già impegnati con l’acquisizione di un sistema Metal X , un’altra stampante 3D del produttore.

Be the first to comment on "Erler GmbH e la stampa 3d in produzione"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi