Essentium lancia la capacità di stampa 3D in metallo senza polvere e sinterizzato

Essentium sta sviluppando una piattaforma di produzione additiva in metallo basata sull’estrusione che sarà integrata con la sua tecnologia High Speed ​​Extrusion (HSE).

La capacità dei metalli dell’azienda è in sviluppo da dicembre 2020 e cercherà di espandersi dai gradi di alluminio ai metalli refrattari nel tentativo di aprire una gamma più ampia di applicazioni. Essentium ha rivelato per la prima volta la sua avventura nella stampa 3D in metallo in linea con l’annuncio della scorsa settimana che intende diventare pubblico nel 2022 .

Supportata da cinque brevetti (con altri tre in attesa), si dice che la tecnologia di stampa 3D in metallo di Essentium sia completamente priva di polvere e sinterizzazione, con la capacità di fornire una deposizione efficiente dal punto di vista energetico, ridurre la porosità e ridurre al minimo la deformazione durante una costruzione. Le parti prodotte con questa tecnologia, per Essentium, saranno paragonabili a getti e forgiati con una post-elaborazione minima richiesta.

Gli sforzi di stampa 3D in metallo sono stati guidati da EssentiumX, il team di sviluppo del progetto speciale dell’azienda , con anche diversi metallurgisti coinvolti . Questo team sta lavorando per sviluppare internamente materiali metallici, sebbene in modo simile al suo approccio ai materiali polimerici, Essentium si aspetta anche di affidarsi a competenze esterne. La disponibilità commerciale dell’offerta di metalli è attualmente prevista per il 2023.

“Sfruttando la nostra eredità incentrata sui materiali, stiamo creando un metodo di produzione unico”, ha commentato Elisa Teipel, Ph.D., Chief Development Officer di Essentium. “La nostra piattaforma AM in metallo offrirà un rendimento migliore per parti di alta qualità e avrà il potenziale per un uso su larga scala nei principali mercati industriali, tra cui quello automobilistico, aerospaziale e della difesa. Ci aspettiamo che la nostra piattaforma AM in metallo permetta ai produttori di innovare più velocemente e rimanere al passo nonostante le sfide senza precedenti nei mercati di oggi”.

Parlando con TCT, il CEO Blake Teipel Ph.D. ha aggiunto: “Cosa voleva fare Essentium, cosa vogliamo sempre fare, guardiamo alla tecnologia da una prospettiva di princìpi e ci chiediamo come possiamo lanciare una tecnologia che sia unica e offra al mercato qualcosa che altrimenti sarebbe mancato? Questo è quello che stiamo facendo dal lato dei metalli”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi