Exone e Rapidia insieme con la stampante 3d e il forno avanzato di Rapidia X1FMetal Designlab

ExOne lancia una stampante 3D in metallo adatta all’ufficio basata sulla tecnologia a base d’acqua di Rapidia
ExOne ha anche il diritto di rifiutare la partecipazione maggioritaria di Rapidia.

ExOne ha annunciato il lancio di un sistema di produzione di additivi metallici per l’ufficio basato sullatecnologia di stampa a base d’acqua di Rapidia .

La stampante ExOne Metal Designlab e il forno avanzato X1F vengono immessi sul mercato tramite una partnership tra le due società. Il loro accordo vede il fondatore di Rapidia Dan Gelbart diventare un consulente tecnologico di ExOne, mentre concede anche a ExOne un diritto di prelazione per la proprietà di maggioranza del suo partner con sede a Vancouver.

Impostato per iniziare la spedizione nel secondo trimestre del 2021, ExOne afferma che Metal Designlab “competerà direttamente con altri sistemi di stampa 3D in metallo rilegato, come Desktop Metal Studio System 2 e Markforged Metal X”. Sfruttando la pasta a base d’acqua HydroFuse di Rapidia, il Metal Designlab è in grado di produrre parti che non richiedono il deceraggio prima della sinterizzazione sostituendo il 98% del legante con acqua. ExOne e Rapidia ritengono che questa tecnologia consentirà agli utenti di “stampare le parti oggi e riceverle domani” invece di aspettare più giorni, “rimuovendo la limitazione sullo spessore massimo della parte” e stampando “metallo solido al 100% di qualsiasi spessore” su generare “parti di massima resistenza”. Attualmente vengono offerti acciai inossidabili 17-4PH e 316L, ma ExOne e Rapidia stanno lavorando per sviluppare più metalli e ceramiche, con ulteriori miglioramenti del prodotto anche promessi. Il forno X1F è anche compatibile con la linea di binder jet di ExOne.

“Siamo lieti di collaborare con il visionario Dan Gelbart e il team tecnologico Rapidia per offrire il nuovo ExOne Metal Designlab e il forno X1F”, ha commentato John Hartner, CEO di ExOne. “Questa tecnologia è una vera innovazione che fa risparmiare tempo che completa il portafoglio di ExOne. Ora, ricercatori, educatori e progettisti industriali saranno in grado di aggirare i giorni di attesa e produrre parti di alta qualità senza i limiti affrontati dalle parti che richiedono il deceraggio tradizionale “.

In collaborazione con Rapidia, ExOne ha ampliato la sua offerta di prodotti al mercato manifatturiero per includere un sistema adatto all’ufficio, posizionandosi allo stesso tempo in prima fila per capitalizzare qualsiasi potenziale vendita del business Rapidia. Rapidia ha rivelato per la prima volta la sua tecnologia di stampa 3D in metallo a base d’acqua nel 2019, progettata in diversi anni per accelerare la produzione di additivi. È stata fondata da Gelbart, un ingegnere elettrico che ha anche fondato la società di dispositivi medici Kardium e la tecnologia laser Creo Inc, che è stata venduta a Kodak in un affare da 1 miliardo di dollari nel 2005. Ha al suo nome 135 brevetti statunitensi, una popolare serie di YouTube con oltre 30.000 abbonati e ora si unisce a ExOne come consulente tecnico in vista di una potenziale fusione.

“Abbiamo deciso di sviluppare un sistema semplice ed ecologico che crea le parti più dure e complesse durante la notte”, ha aggiunto Gelbart. “Oggi, siamo entusiasti di sfruttare il team di marketing e vendita globale di ExOne per aiutare i clienti di tutto il mondo a godere dei vantaggi della nostra tecnologia rivoluzionaria. Mi aspetto anche che molta innovazione provenga dalla combinazione della profonda conoscenza tecnica di entrambe le società. Ora, gli utenti possono stampare in 3D parti complesse oggi senza limiti di spessore per parti solide e produrre parti ad alta resistenza dall’oggi al domani “.

Be the first to comment on "Exone e Rapidia insieme con la stampante 3d e il forno avanzato di Rapidia X1FMetal Designlab"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi