ExOne stazione di desabbiatura per i sistemi S-Max e S-Max Pro

ExOne presenta la nuova stazione di sbiadimento per le sue stampanti 3D Sand serie S.

Ad agosto, il leader della stampa 3D a getto di legante ExOne Company ( Nasdaq: XONE ) ha registrato un calo dei ricavi del 27% su base annua per il rapporto sugli utili del secondo trimestre 2020 , a causa delle difficili condizioni di mercato e delle incertezze sul futuro derivanti dal COVID- 19 pandemia , che ha portato anche a licenziamenti, e riduzioni delle retribuzioni. Ma questa notizia è arrivata anche con un po ‘di ottimismo, grazie a un arretrato record, una maggiore liquidità e un crescente interesse per la stampa 3D. L’amministratore delegato dell’azienda, John Hartner, all’epoca disse che la società crede che la sua “tecnologia di binder jetting sia a buon punto, poiché i produttori cercano soluzioni intelligenti e sostenibili per la catena di approvvigionamento”. Sembra che avesse ragione, come ha riferito la società il mese scorsoregistrare una crescita dei ricavi e degli utenti entro il terzo trimestre del 2020 .

L’azienda della Pennsylvania eccelle nella stampa 3D a getto di metallo e legante di sabbia e offre consulenza ingegneristica e di progettazione e produzione su richiesta di parti importanti. Sta chiaramente lavorando per migliorare e automatizzare i suoi processi, poiché quest’estate ha introdotto la nuova App Scout per il monitoraggio della stampa industriale e ha lanciato una nuova rete di stampa 3D Sand , che è alimentata da oltre 40 sistemi di binder jet industriali. Ora, ExOne ha appena annunciato che sta lavorando per aumentare la produttività delle sue stampanti 3D industriali a sabbia della serie S con un nuovo accessorio: una stazione di desabbiatura per i suoi popolari sistemi S-Max e S-Max Pro.

“Sulla scia dell’app ExOne Scout, la nostra nuova stazione di desabbiatura è un altro passo avanti mentre lavoriamo per fornire soluzioni di stampa 3D intelligenti, complete e sostenibili per i nostri clienti. Abbiamo un nuovo entusiasmante portafoglio di soluzioni di automazione in fase di sviluppo e in via di sviluppo per le nostre stampanti 3D industriali in sabbia e metallo “, ha affermato Hartner in un comunicato stampa.

La nuova stazione di desabbiatura semiautomatica verrà installata su tutte le stampanti 3D sabbia ExOne S-Max e S-Max Pro nuove o precedenti. Le due ali dell’accessorio alimentate a vuoto vanno su entrambi i lati della scatola di lavoro per aiutare a rimuovere la sabbia in eccesso che fuoriesce quando la piattaforma di costruzione si alza e gli operatori rimuovono le parti completate. ExOne afferma che può migliorare la velocità di produzione fino al 50%, oltre a ridurre i costi associati alla rimozione di anime, stampi in sabbia e altre parti dalla casella di lavoro.

ExOne afferma anche che questo nuovo accessorio semplifica il riciclaggio, poiché la raccolta della sabbia usata per il riutilizzo è semplificata con la stazione di smerigliatura; questo aiuta anche a mantenere più pulito l’ambiente di produzione. La stazione di smerigliatura può essere utilizzata con le stampanti che stanno elaborando Cerabeads , una sabbia di fonderia di ceramica premium e leganti furanici e CHP con sabbie silicee a grana grossa o fine.

La fonderia svizzera di ferro Eisengiesserei Mezger AG , che fa parte di Camponovo Holding AG, sta già riscuotendo successo con la nuova stazione di smerigliatura di ExOne.

“Per noi era molto importante che ExOne ci fornisse un sistema di stampa quasi completamente automatizzato”, ha spiegato Silvio Camponovo, CEO di Eisengiesserei Mezger AG. “La Svizzera è un paese con salari elevati, quindi vale la pena investire nella tecnologia di automazione”.

Mezger produce circa 2.500 tonnellate di pezzi fusi all’anno, quindi è importante che qualsiasi accessorio utilizzato durante il processo, come la stazione di dissabbiatura ExOne, possa resistere sotto il lavoro. L’azienda sta inoltre abbinando questo nuovo accessorio con molte altre caratteristiche che semplificano la produzione, come la funzione di sostituzione automatica della casella di lavoro Jobmatic e un sistema di alimentazione del materiale Fluidmatic.

La nuova stazione di desabbiatura semiautomatica di ExOne può essere installata su tutte le stampanti 3D industriali a sabbia S-Max® e S-Max Pro ™ nuove o precedenti. La stazione accelera la rimozione di parti dalla scatola di costruzione del 50% rispetto ai metodi manuali, migliorando la velocità di produzione, riducendo i costi e semplificando il riciclaggio della sabbia.

Be the first to comment on "ExOne stazione di desabbiatura per i sistemi S-Max e S-Max Pro"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi