Highlights del terzo trimestre 2022

I ricavi sono stati pari a $ 40,2 milioni
Gli ordini totali sono stati di $ 40,3 milioni
La perdita netta è stata pari a $ (1.046,1) milioni, che includeva una svalutazione dell’avviamento non in contanti di $ 1.066,6 milioni
La perdita netta rettificata 1 è stata di $ (1,8) milioni
L’EBITDA rettificato 1 è stato pari a 7,1 milioni di dollari, pari a un margine EBITDA rettificato 1 del 17,5%
Punti salienti dall’inizio dell’anno 2022

I ricavi sono aumentati del 13,8% a 122,7 milioni di dollari
Gli ordini totali sono aumentati del 3,4% a 123,8 milioni di dollari
La perdita netta è stata di $ (994,3) milioni; la perdita netta rettificata 1 è stata pari a $ (2,5) milioni
L’EBITDA rettificato 1 è stato di $ 21,9 milioni, pari a un margine EBITDA rettificato 1 del 17,8%
HARTLAND, Wisconsin–(BUSINESS WIRE)– Fathom Digital Manufacturing Corp. (NYSE: FATH) , leader del settore nei servizi di produzione digitale on-demand, ha annunciato oggi i risultati finanziari per i tre e i nove mesi terminati il ​​30 settembre 2022.

 
Tre mesi finiti
 
Nove mesi finiti
($ in migliaia)
30/09/2022
30/09/2021
 
30/09/2022
30/09/2021
Reddito
$ 40.210
$ 41.481
 
$ 122.737
$ 107.887
Perdita netta
$(1.046.107)
$(3.476)
 
$(994.295)
$(8.058)
Utile (perdita) netto rettificato 1
$(1.773)
$(1.074)
 
$(2.544)
$ 1.296
EBITDA rettificato 1
$ 7.056
$ 8.647
 
$ 21.900
$ 23.820
Margine EBITDA rettificato 1
17,5%
20,8%
 
17,8%
22,1%
1 Vedere “Informazioni finanziarie non GAAP”. Le riconciliazioni delle misure finanziarie non GAAP sono incluse nell’appendice.

“I nostri risultati per il terzo trimestre sono stati in linea con le aspettative del management poiché Fathom ha esteso la sua comprovata esperienza di redditività nelle operazioni principali dell’azienda e nella generazione di cassa nonostante il difficile contesto macro”, ha affermato Ryan Martin, amministratore delegato di Fathom. “Continuiamo inoltre a creare uno slancio positivo per le nostre nuove attività commerciali poiché sia ​​gli ordini che i ricavi hanno raggiunto una crescita sequenziale mensile per tutto il trimestre, evidenziata dagli ordini record per i nostri servizi di produzione additiva nel mese di settembre. Il nostro obiettivo rimane quello di accelerare il coinvolgimento con i clienti di Fortune 500 e aumentare la scalabilità della nostra solida piattaforma di produzione digitale on-demand per guidare una crescita redditizia a lungo termine”.

Sintesi dei risultati finanziari

I ricavi per il terzo trimestre del 2022 sono stati di 40,2 milioni di dollari rispetto ai 41,5 milioni di dollari del terzo trimestre del 2021, con un calo del 3,1% dovuto principalmente ai minori volumi. Per i nove mesi terminati il ​​30 settembre 2022, i ricavi sono aumentati del 13,8% a 122,7 milioni di dollari dai 107,8 milioni di dollari dello stesso periodo del 2021, con vendite più elevate guidate dall’attività di acquisizione e dalla crescita all’interno degli account strategici di Fathom.

L’utile lordo per il terzo trimestre del 2022 è stato di $ 15,1 milioni, o il 37,5% dei ricavi, rispetto ai $ 14,9 milioni, o il 35,9% dei ricavi, nel terzo trimestre del 2021. L’utile lordo per i nove mesi terminati il ​​30 settembre 2022 è stato di $ 42,6 milioni , o il 34,7% delle entrate, che include circa $ 3,2 milioni in rettifiche contabili per acquisti non in contanti, rispetto a $ 41,8 milioni, o il 38,7% delle entrate, per lo stesso periodo del 2021. Escludendo i $ 3,2 milioni in rettifiche contabili per acquisti non in contanti, l’utile lordo per i nove mesi terminati il ​​30 settembre 2022 è stato di 45,8 milioni di dollari, pari al 37,3% delle entrate.

La perdita netta per il terzo trimestre del 2022 è stata di $ (1.046,1) milioni rispetto a una perdita netta di $ (3,5) milioni nel terzo trimestre del 2021. La perdita netta per il terzo trimestre del 2022 includeva una svalutazione dell’avviamento non in contanti di $ 1.066,6 milioni come risultato di un’analisi di svalutazione intermedia, che è stata innescata dal calo sostenuto del prezzo delle azioni di Fathom, multipli di mercato inferiori per un gruppo di pari rilevante, tasso di sconto più elevato a causa dell’aumento dei tassi di interesse e delle difficili condizioni macroeconomiche. La svalutazione non ha alcun impatto sulla posizione di cassa, sulla liquidità o sui test delle clausole della società ai sensi del contratto di credito.

Escludendo la svalutazione dell’avviamento, nonché la rivalutazione dei warrant Fathom e delle azioni earnout, le spese di compensazione delle azioni e altri costi, Fathom ha registrato una perdita netta rettificata nel terzo trimestre del 2022 di $ (1,8) milioni rispetto a una perdita netta rettificata di $ ( 1,1) milioni per lo stesso periodo del 2021.

La perdita netta per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 è stata di $ (994,3) milioni rispetto a una perdita netta di $ (8,1) milioni per lo stesso periodo del 2021. Per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022, Fathom ha registrato una perdita netta rettificata perdita di $ (2,5) milioni rispetto all’utile netto rettificato di $ 1,3 milioni per lo stesso periodo del 2021.

L’EBITDA rettificato per il terzo trimestre del 2022 è stato di 7,1 milioni di dollari rispetto agli 8,6 milioni di dollari dello stesso periodo del 2021, principalmente a causa dei volumi inferiori e dell’insorgenza di spese di società pubbliche per un totale di circa 2,1 milioni di dollari. Il margine EBITDA rettificato nel trimestre è stato del 17,5% rispetto al 20,8% del terzo trimestre del 2021.

Per i nove mesi terminati il ​​30 settembre 2022, l’EBITDA rettificato è stato pari a 21,9 milioni di dollari rispetto ai 23,8 milioni di dollari dello stesso periodo del 2021, principalmente a causa delle spese ricorrenti delle società pubbliche per un totale di circa 6,4 milioni di dollari. Il margine EBITDA rettificato per i nove mesi chiusi al 30 settembre 2022 è stato del 17,8% rispetto al 22,1% dello stesso periodo del 2021.

Prospettiva 2022

Per l’intero anno 2022, Fathom prevede che le entrate oscilleranno tra $ 163 milioni e $ 165 milioni, con una crescita anno su anno compresa tra circa il 7% e l’8,5%. Fathom prevede inoltre che l’EBITDA rettificato oscilli tra $ 30 milioni e $ 32 milioni, rappresentando una diminuzione anno su anno di circa (12,5%) a (7%) e un margine EBITDA rettificato implicito dal 18,4% al 19,4%. Questa previsione, al 14 novembre 2022, riflette le attuali proiezioni del management e le prospettive macroeconomiche ed esclude l’impatto di eventuali acquisizioni potenziali.

 

 

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi