HENKEL SI UNISCE AL PROGETTO SYMPA PER SVILUPPARE MATERIALI SLA STAMPABILI IN 3D PER L’INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA

La principale azienda chimica tedesca Henkel , ha annunciato una partnership con SYMPA, un progetto di ricerca e sviluppo che promuove nuovi materiali e processi di stereolitografia (SLA) per il settore automobilistico.

SYMPA è patrocinato dal ministero federale tedesco dell’Istruzione e della ricerca (BMBF) e la Repubblica Ministero federale d’Austria trasporti, dell’innovazione e della tecnologia (BMVIT), e comprende t ha Institute of Aircraft design (IFB), Rapid Forma , CIRP, e Joanneum Ricerca .

A partire dal 2018, il progetto “Materiali stereolitografici, produzione e post-elaborazione al plasma per applicazioni automobilistiche durature”, altrimenti noto come SYMPA, mira a ridurre le proprietà meccaniche, la bassa durata e la bassa stabilità ai raggi UV dei materiali SLA.

Pertanto, i partner stanno cercando di sviluppare un nuovo polimero fotosensibile con maggiori proprietà termiche e meccaniche a lungo termine. Inoltre, è stato sviluppato un rinforzo in fibra del polimero e tecnologie di modifica della superficie per migliorare ulteriormente la resistenza ambientale dei prodotti automobilistici.

Nel suo ruolo, Henkel, che di recente è entrata a far parte della startup di stampa 3D di silicon valley Origin’s Open Material Network , ha sviluppato nuovi fotopolimeri ad alte prestazioni con una migliore resistenza meccanica e termica per la tecnologia SLA.

I partner iniziali stanno inoltre affrontando questo progetto dalle rispettive aree specialistiche. IFB, una parte dell’Università di Stoccarda , sta estendendo le sue conoscenze in costruzioni leggere e applicazioni composite per sviluppare materiali SLA rinforzati con fibre con proprietà meccaniche e limite di fatica fortemente aumentati.

Rapid Shape, un produttore di stampanti 3D Digital Light Processing (DLP), offre il suo hardware, tra cui Studio-Line HA20 II, HA30 II e HA40 II , per la produzione di additivi aperti ad alta velocità, per soddisfare vari materiali, clienti e condizioni ambientali .

Joanneum Research, una delle maggiori organizzazioni di ricerca non universitarie austriache, è specializzata nello sviluppo e nell’applicazione della tecnologia al plasma per il rivestimento e l’attivazione. Pertanto, questa istituzione si concentrerà sulla deposizione dei materiali, sulla post-elaborazione e sulla modifica delle superfici per migliorare la resistenza meccanica e ambientale. Anche la bagnabilità controllata e la conducibilità elettrica dei polimeri sono allo studio.

Infine, la società tedesca di prototipazione rapida, Cirp, sta consentendo dimostrazioni tecnologiche su strutture automobilistiche reali e processi di progettazione migliorati dei componenti SLA.

Il completamento di SYMPA è previsto per il 2021 e porterà allo sviluppo di una cassetta degli attrezzi SLA per soluzioni di stampa 3D su misura nel settore automobilistico.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi