Herman Fontenot ex running back NFL e il restauro di una Menorah di quasi due secoli usando la stampa 3d

Ex running back dei Cleveland Brons e dei Green Bay PAckers Herman Fontenot aiuta a restaurare una menorah di 193 anni

Il Museo Mollie e Louis Kaplan di Judaica presso la Congregazione Beth Yeshurun ​​a Houston ha vissuto un miracolo di Chanukah giusto in tempo per il Festival delle luci.

Un team di ingegneri e gioiellieri, guidato dall’ex running back di Cleveland Browns Herman Fontenot, ha contribuito a restaurare una menorah di 193 anni che apparteneva al museo.

La menorah in argento sterling, che è alta quasi 2 piedi, era originariamente adornata con otto piccoli leoni che fungono da lampade a olio. Negli ultimi 30 anni uno di quei leoni è scomparso. Il curatore del museo, il dottor Daniel Musher, ha contattato 3D Print Texas, dove Fontenot è il responsabile dello sviluppo aziendale, e ha chiesto al suo team di ricreare quel leone scomparso.

“E ‘stato fantastico”, ha detto al Cleveland Jewish News Fontenot, che ha giocato per i Browns dal 1985 al 1988. “E (Musher) è fantastico. Quando parlava della menorah, sapeva tutto al riguardo. E ci ha fornito più dettagli di quanto tu possa scrivere. “

La menorah è stata originariamente prodotta in Russia nel 1827.

Il processo in più fasi è iniziato con una scansione 3D di uno dei leoni originali che era ancora attaccato alla menorah. Questa scansione ha delineato i dettagli di base del leone, quindi ha utilizzato un altro programma di scultura 3D per fornire un contorno più raffinato del leone.

Il file della scansione è stato portato in una gioielleria locale, dove ha eseguito una tecnica di fusione a cera persa. Questo è un processo in cui una nuova scultura viene fusa dalla scultura originale. La tecnica è stata utilizzata per almeno 6.000 anni.

Quando il processo è stato completato e il leone mancante è stato sostituito, Fontenot ha detto che tutti gli otto leoni sembravano identici.

“Quando (Musher) è arrivato finalmente, quando pensavamo di averlo, ci ha lasciato senza fiato”, ha detto Fontenot, 57 anni. ) che risalgono al (1827) “.

Fontenot ha detto che questo è stato uno dei compiti più gratificanti che il suo team di stampa ha assunto.

“Non potrebbe lodarci abbastanza”, ha detto Fontenot. “Nessuno ha mai raccolto qualcosa che abbiamo stampato in 3D con così tanta gratitudine. (Per noi) era un progetto, era una parte. Ma no, non a lui. Per niente a lui. La gratificazione è arrivata quando il dottor Musher si è seduto con tutti noi e ha spiegato in dettaglio cosa significava per lui e gli altri al Kaplan Museum. “

Fontenot, che ha anche giocato per i Green Bay Packers, è tornato nel suo stato d’origine, il Texas, nel 2012. Dal 2015 lavora con 3D Print Texas, specializzata in settori come assistenza sanitaria, sport, petrolio e gas e altri mestieri manifatturieri.

Be the first to comment on "Herman Fontenot ex running back NFL e il restauro di una Menorah di quasi due secoli usando la stampa 3d"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi