Utilizzando la soluzione di produzione additiva per metalli end-to-end di Velo3D, l’azienda aerospaziale Hypersonics stamperà in 3D le parti per il suo motore Chimera Mach 5 e il suo velivolo Quarterhorse

‘azienda leader nella tecnologia di produzione additiva di metalli per parti mission-critical, ha annunciato oggi che Hermeus , una società che sviluppa velivoli ipersonici per la difesa e applicazioni commerciali, ha acquisito un originale Sapphire e un Sapphire XC di grande formato progettato per la produzione ad alto volume. Le stampanti, entrambe calibrate per Inconel 718, verranno utilizzate per costruire parti per il motore Chimera di Hermeus e per gli aerei Quarterhorse.

“La produzione additiva di metalli è una componente fondamentale del nostro piano per integrare verticalmente la produzione”, ha affermato Glenn Case, CTO di Hermeus. “Mentre esploriamo le capacità della tecnologia di produzione additiva di Velo3D, cercheremo modi per aumentare le prestazioni, consolidare i componenti, ridurre il peso del nostro velivolo e ridurre al minimo le dipendenze esterne”.

Hermeus è stata fondata nel 2018 per accelerare radicalmente i viaggi aerei con velivoli ipersonici. La compagnia è una superstar emergente nel settore dell’aviazione con oltre 130 milioni di dollari di finanziamenti, tra cui una serie B da 100 milioni di dollari e contratti con l’aeronautica americana. Ha anche un forte sostegno dalla NASA e da altre agenzie governative statunitensi, nonché finanziamenti da innovatori aerospaziali come RTX Ventures, il gruppo di venture capital di Raytheon Technologies.

Il motore Chimera è un motore a ciclo combinato a turbina che alimenterà il primo aereo di Hermeus, Quarterhorse, un velivolo autonomo progettato per toccare alte velocità Mach e dimostrare la riutilizzabilità. Il primo volo di Quarterhorse è previsto per il 2023.

“L’ipersonica è un sottoinsieme estremamente impegnativo dell’industria aeronautica e alle velocità che Hermeus raggiungerà, la temperatura, le vibrazioni e l’aerodinamica giocano i fattori principali nel volo dell’aereo”, ha affermato Benny Buller, CEO e fondatore di Velo3D. “Non ci sono molti team con la profonda esperienza nell’ipersonico, nell’aviazione e nel volo spaziale che Hermeus ha, e siamo davvero onorati di fornire le stampanti Sapphire per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi. Non ho dubbi che daranno vita alla loro visione e renderanno il volo commerciale ipersonico una realtà”.

La tecnologia di produzione additiva in metallo di Velo3D ha visto un’ampia adozione nei settori ipersonici e NewSpace grazie alla sua capacità di costruire le parti complesse e mission-critical di cui gli ingegneri hanno bisogno senza compromettere il design, la qualità o le prestazioni. I clienti possono stampare i progetti esistenti senza la necessità di progettare le parti per la produzione additiva o di ottenere una formazione specializzata. La soluzione dell’azienda aiuta inoltre i team a ripetere i progetti più rapidamente e a semplificare notevolmente le catene di approvvigionamento.

Informazioni su Velo3D:

Velo3D è un’azienda di tecnologia di stampa 3D in metallo. La stampa 3D, nota anche come produzione additiva (AM), ha la capacità unica di migliorare il modo in cui vengono costruite le parti metalliche di alto valore. Tuttavia, l’eredità del metallo AM è stata notevolmente limitata nelle sue capacità sin dalla sua invenzione quasi 30 anni fa. Ciò ha impedito alla tecnologia di essere utilizzata per creare le parti più preziose e di maggior impatto, limitandone l’uso a nicchie specifiche in cui le limitazioni erano accettabili.

Velo3D ha superato queste limitazioni in modo che gli ingegneri possano progettare e stampare le parti che desiderano. La soluzione dell’azienda offre un’ampia libertà di progettazione e consente ai clienti nei settori dell’esplorazione spaziale, dell’aviazione, della produzione di energia, dell’energia e dei semiconduttori di innovare il futuro nei rispettivi settori. Utilizzando Velo3D, questi clienti possono ora costruire parti metalliche mission-critical che prima erano impossibili da produrre. La soluzione end-to-end include il software di preparazione della stampa Flow, la famiglia di stampanti Sapphire e il sistema di controllo qualità Assure, tutti alimentati dal processo di produzione Intelligent Fusion di Velo3D. L’azienda ha consegnato il suo primo sistema Sapphire nel 2018 ed è stata un partner strategico per innovatori come SpaceX, Honeywell, Honda, Chromalloy e Lam Research.le aziende più innovative del mondo per il 2021 . 

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi