Il nuovo standard di stampa 3D API promuove l’efficienza e la gestione ambientale

L’American Petroleum Institute (API) ha pubblicato oggi un nuovo standard sulla produzione additiva (stampa 3D) per i componenti a base di polimeri utilizzati nell’industria del gas naturale e del petrolio che aumenterà l’efficienza operativa, faciliterà i problemi della catena di approvvigionamento e contribuire a ridurre le emissioni. 

“Questo nuovo standard evidenzia il successo del settore nello sfruttare nuove tecnologie e innovazioni per migliorare le operazioni supportando al contempo gli sforzi di sostenibilità”, ha affermato Alexa Burr, vicepresidente API per gli standard e i servizi di segmento. “La produzione additiva può apportare significativi miglioramenti dell’efficienza che aiuteranno l’industria a soddisfare la domanda mondiale di gas naturale e petrolio”. 

Lo standard API 20T, Componenti a base di polimeri prodotti in modo additivo per l’uso nelle industrie del petrolio e del gas naturale , specifica i requisiti per la qualificazione nel processo di produzione, produzione, marcatura e documentazione dei componenti a base di polimeri stampati in 3D utilizzati nell’industria.

Lo standard fornisce anche una guida su come testare e documentare le proprietà dei materiali per la stampa 3D di componenti a base di polimeri e introduce tre livelli di specifiche di produzione additiva che definiscono i requisiti tecnici, di qualità e di qualificazione.

La produzione additiva può aiutare l’industria del gas naturale e del petrolio a migliorare l’efficienza e la produttività, ridurre i tempi di consegna e lo stress della catena di approvvigionamento e semplificare il trasporto e la logistica perché la produzione additiva avviene vicino al punto di utilizzo. 

L’implementazione della stampa 3D può aiutare il settore a ridurre le emissioni di Scope 3 rispetto alla produzione tradizionale, mostrando come l’innovazione e le tecnologie supportano il Climate Action Framework dell’API , che descrive in dettaglio l’impegno del settore a proteggere l’ambiente riducendo le emissioni di gas serra. 

20T è uno standard complementare alla prima edizione di API Standard 20S , Additively Manufactured Metallic Components for Use in the Petroleum and Natural Gas Industries , pubblicata alla fine del 2021. Focalizzato sulla stampa 3D di componenti metallici, 20S è il primo nel suo genere per l’industria e offre vantaggi simili a quelli del suo standard gemello sui componenti a base di polimeri. Un webinar che copre sia 20S che 20T è stato programmato per il 4 ottobre 2022. Le informazioni per la registrazione sono disponibili qui .

L’API rappresenta tutti i segmenti dell’industria petrolifera e del gas naturale americana, che supporta oltre 11 milioni di posti di lavoro negli Stati Uniti ed è supportata da un crescente movimento di base di milioni di americani. I nostri circa 600 membri producono, elaborano e distribuiscono la maggior parte dell’energia della nazione e partecipano ad API Energy Excellence® , che sta accelerando il progresso ambientale e della sicurezza promuovendo nuove tecnologie e rapporti trasparenti. L’API è stata costituita nel 1919 come organizzazione di definizione degli standard e ha sviluppato più di 800 standard per migliorare la sicurezza operativa e ambientale, l’efficienza e la sostenibilità.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi