Honeywell testa il materiale ABD 900AM la lega ad alta temperatura di Alloyed

Honeywell testa la lega per alte temperature di Alloyed per la stampa 3D di metalli aerospaziali

Honeywell , uno dei principali produttori aerospaziali, ha annunciato di aver eseguito una valutazione del nuovo materiale di produzione additiva (AM) di Alloyed, la lega ad alta temperatura ABD 900AM, per l’uso in applicazioni aerospaziali.

Honeywell ha valutato il nuovo metallo nelle sue strutture interne di fusione a letto di polvere laser (PBF) e ha annunciato “risultati estremamente positivi” per quanto riguarda il suo utilizzo in applicazioni ad alta temperatura. Le valutazioni hanno riguardato l’idoneità del materiale per la produzione e le sue proprietà meccaniche, e hanno stabilito che aveva un grande potenziale per applicazioni ad alta temperatura.

Tuttavia, Honeywell ha ritenuto che ABD 900AM non sia ancora un sostituto dei tradizionali materiali per alte temperature realizzati mediante fusione, come la superlega a base di nichel CM Mar-247 o IN792, IN713 e IN738. I materiali tradizionali si sono comportati meglio in termini di capacità di ossidazione, tuttavia ABD 900 AM non ha mostrato alcuna fessurazione della parte nella condizione “come stampato”, né alcuna fessurazione “post-saldatura” nella post-lavorazione e ha mostrato proprietà meccaniche superiori a trazione e bassa -prove del ciclo di fatica. Si dice che il nuovo materiale di Alloyed fornisca alte prestazioni e stabilità a lungo termine a temperature di lavoro fino a 900 ° C. Come spiega la dichiarazione rilasciata:

“I risultati del lavoro tra Alloyed e Honeywell mostrano che ABD 900AM è una lega che dimostra un grande potenziale per applicazioni ad alta temperatura. Il materiale si salda e si fonde molto bene, in particolare se confrontato con altre leghe di nichel per alte temperature. Sebbene ABD 900AM non sia un sostituto per CM Mar-247 nella maggior parte dei casi a causa delle capacità di ossidazione, mostra proprietà meccaniche molto buone alle alte temperature rispetto a Mar 247 o IN792 o IN713 o IN738. “

Questi test sono stati eseguiti nello stabilimento Honeywell per test AM e produzione pilota a Bangalore, in India. L’azienda ne ha aperti tre nel 2014, negli Stati Uniti, in India e nella Repubblica Ceca, e li utilizza per costruire parti prima della produzione, che vengono poi inviate ai fornitori per la produzione o per collaborare alla produzione.

La necessità di sviluppare ulteriormente materiali AM per applicazioni ad alta temperatura, inclusi sistemi di propulsione a getto, dischi di turbine, scudi termici, scambiatori di calore e componenti del motore, è evidente, poiché gli attuali processi AM-metallo non hanno funzionato bene a questo proposito , ad oggi. Honeywell spiega:

“Per applicazioni a temperature così elevate, il settore aerospaziale utilizza tipicamente leghe di nichel (Ni) come IN738, IN713 e MarM247. Tuttavia, queste leghe sono incompatibili con le tecniche di saldatura a causa della loro chimica, poiché non rispondono bene ai rapidi cambiamenti del gradiente termico ed è virtualmente impossibile controllare la quantità di crepe durante il processo di saldatura. Pertanto, queste leghe sono state storicamente lavorate utilizzando metodi di fusione in cui le velocità di raffreddamento sono relativamente basse “.

È qui che il materiale ABD 900 AM mostra il potenziale. Dimostra proprietà paragonabili alle leghe esistenti in applicazioni ad alta temperatura e può essere prodotto con AM, fornendo tutti i vantaggi del processo di progettazione e produzione AM, senza gli svantaggi delle fessurazioni. Attualmente, Alloyed offre nove diverse leghe speciali per applicazioni aerospaziali che utilizzano metallo AM.

La piattaforma Alloy-by-Design (ABD) di Alloyed (comprese Oxmet Technologies ) e le soluzioni digitali in metallo hanno riscontrato un interesse e applicazioni crescenti quest’anno, dopo il round di finanziamento dell’azienda nel gennaio di quest’anno, dove ha raccolto 10,7 milioni di sterline (1,4 miliardi di yen) come equità. L’annuncio della sua nuova lega ABD 900 AM, ha attirato l’interesse di Honeywell.

“Dopo una prima introduzione a Alloyed da parte di una terza parte, Honeywell ha riconosciuto il potenziale del marchio del sistema Alloys By Design (ABD) sviluppato da esperti metallurgisti dell’Università di Oxford e questo ha stimolato un ulteriore interesse per il materiale ABD 900AM e il suo potenziale per le alte temperature applicazioni aerospaziali in quanto non era soggetto a crepe. Il risultato di questa collaborazione iniziale è stato un progetto dedicato che avrebbe visto Honeywell costruire un numero limitato di campioni di prova nel suo laboratorio di produzione additiva situato a Bangalore, in India. Honeywell costruirà e testerà il materiale per determinare se i risultati meritassero investimenti e sviluppo continui “.

Be the first to comment on "Honeywell testa il materiale ABD 900AM la lega ad alta temperatura di Alloyed"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi