Multi Jet Fusion: HP collabora con L’Oréal
 
A Formnext, la più grande fiera al mondo per la produzione additiva, HP presenterà nuovi clienti, un ecosistema di partner ampliato e applicazioni di produzione innovative dalle sue piattaforme di stampa 3D Multi Jet Fusion e Metal Jet. Inoltre, HP sta collaborando con L’Oréal, la più grande azienda di cosmetici al mondo, per ampliare la produzione additiva industriale e creare nuovi imballaggi e applicazioni per cosmetici. Per guidare la crescente domanda di produzione 3D più flessibile e personalizzazione di massa in tutti i settori, HP sta anche espandendo la sua Digital Manufacturing Network (DMN).

HP sta collaborando con L’Oréal per aumentare la flessibilità di produzione e creare imballaggi innovativi ed esperienze per i clienti. L’Oréal si affida alla stampante HP Multi Jet Fusion per reagire più rapidamente ai cambiamenti nei processi e nelle linee di produzione. Le aziende hanno lavorato insieme per sviluppare e ridimensionare grandi quantità di “puck” personalizzabili che consentissero a L’Oréal di trasportare, riempire ed etichettare i prodotti in modo più flessibile. Ciò comporta un risparmio sui costi del 33 percento e un risparmio di tempo del 66 percento. Anche la personalizzazione dei dischi ha dato i suoi frutti durante la pandemia, poiché ha dato a L’Oréal ulteriore flessibilità in termini di modifica del comportamento di acquisto dei consumatori. L’Oréal prevede di utilizzare HP Digital Manufacturing Network per scalare i dischi nella sua catena di approvvigionamento globale. Grazie a una produzione efficiente, l’azienda può raggiungere anche i suoi obiettivi di sostenibilità.

A Formnext, L’Oréal e HP mostreranno esempi di dischi specifici per il cliente e trame uniche per cosmetici di lusso che sono possibili solo con le soluzioni di stampa 3D di HP. Lo sviluppo delle texture e l’innovativo packaging a griglia sono il risultato della collaborazione annunciata lo scorso anno tra L’Oréal, HP e il Commissariat à l’énergie atomique et aux énergies alternatives (CEA).

La strada per la produzione
HP sta espandendo la sua rete di produzione digitale globale per soddisfare la crescente domanda di Multi Jet Fusion. La rete ora include sia partner di produzione che specialisti di produzione Multi Jet Fusion che utilizzano soluzioni di stampa 3D HP per progettare, produrre e fornire parti su larga scala. Più di 30 nuovi specialisti di produzione Multi Jet Fusion offrono servizi di produzione locale qualificati.

Per supportare la gestione e l’automazione di flussi di lavoro di stampa 3D complessi e grandi flotte di produzione additiva, i partner di HP Digital Manufacturing Network come Forecast 3D, Jawstec, Weerg e ZiggZagg utilizzano il portafoglio HP di offerte di produzione additiva, inclusi 3D Factory Services, software come HP API 3D e HP 3D Center, nonché soluzioni hardware come HP Automatic Unpacking Station. ZiggZagg ha recentemente iniziato a utilizzare il modello di business HP 3D-as-a- Service (3DaaS) per una scalabilità più rapida. Questo modello si è dimostrato valido durante la pandemia di COVID-19 e viene utilizzato da un numero sempre maggiore di clienti HP.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi