25 AGO HYLIION ACQUISISCE LA RIVOLUZIONARIA TECNOLOGIA PER GENERATORI AGNOSTICI DI IDROGENO E COMBUSTIBILE DA GE
 
• Il generatore sarà integrato nella piattaforma del gruppo propulsore Hypertruck di Hyliion per offrire una soluzione semi-camion indipendente dal carburante di prossima generazione
• Si prevede che il generatore KARNO sarà più efficiente del 20% in più rispetto ai generatori leader di oggi; ottenuto mediante la stampa 3D di componenti termici e l’innovativa conversione da combustibile a elettricità
• Sarà in grado di funzionare con oltre 20 combustibili diversi, compreso l’idrogeno, con significativi miglioramenti delle emissioni

AUSTIN, TX – Hyliion Holdings Corp. (NYSE: HYLN) (“Hyliion”), leader nelle soluzioni di propulsione elettrificata per semi-autocarri di Classe 8, ha annunciato oggi di aver stipulato un accordo definitivo per acquisire un nuovo veicolo agnostico per idrogeno e carburante generatore (“KARNO”) di GE Additive – parte di GE (NYSE: GE) – leader mondiale nelle tecnologie e nella produzione di additivi per metalli.

“Risolvere il cambiamento climatico, sia attraverso l’adozione di veicoli elettrici che la riduzione delle emissioni dei siti produttivi, richiede elettricità pulita, efficiente e affidabile. Hyliion sfrutterà il KARNO come generatore di prossima generazione a bordo dell’Hypertruck, creando una soluzione che funzionerà con varie fonti di carburante oggi disponibili, pur rimanendo a prova di futuro per funzionare a idrogeno quando diventerà ampiamente accessibile”, ha affermato Thomas Healy, fondatore e CEO di Hyliion.

Il generatore KARNO è emerso dagli investimenti a lungo termine di GE in ricerca e sviluppo nella produzione additiva di metalli in più settori e in aree come la progettazione termica e delle prestazioni del generatore. I test iniziali indicano che il generatore KARNO dovrebbe essere conforme a tutti gli standard sulle emissioni attuali e prevedibili, in particolare da CARB ed EPA, anche quando si utilizzano combustibili convenzionali.

La tecnologia dovrebbe raggiungere un miglioramento dell’efficienza del 20% + rispetto ai generatori convenzionali di oggi e potrebbe essere più efficiente della maggior parte delle celle a combustibile disponibili. Questi miglioramenti dell’efficienza dovrebbero, a loro volta, consentire riduzioni dei costi del carburante e una migliore autonomia del veicolo. La tecnologia dovrebbe inoltre prevedere riduzioni significative di rumore, vibrazioni, parti mobili e manutenzione rispetto agli attuali motori a combustione.

Il sistema di alimentazione KARNO sarà in grado di funzionare con oltre 20 combustibili diversi tra cui idrogeno, gas naturale, propano, ammoniaca e combustibili convenzionali. La tecnologia utilizza il calore per azionare un generatore lineare sigillato per produrre elettricità. Il calore è prodotto facendo reagire i combustibili attraverso l’ossidazione senza fiamma o altre fonti di calore comprese le rinnovabili.

Alla fine del 2023, Hyliion prevede di rilasciare per la prima volta il propulsore Hypertruck ERX, che sfrutta un motore a gas naturale come generatore a bordo. Negli anni seguenti, Hyliion prevede di rilasciare Hypertruck KARNO, la sua variante agnostica al carburante, come fase due del viaggio di Hyliion verso un futuro basato sull’idrogeno. Hyliion esplorerà anche altri mercati adiacenti per sfruttare questa tecnologia per risparmi sui costi e riduzioni delle emissioni.

La transazione è soggetta alle consuete condizioni di chiusura e dovrebbe concludersi entro la fine del terzo trimestre del 2022. Con un valore di acquisizione di circa 37 milioni di dollari, GE riceverà 15 milioni di dollari in contanti e circa 22 milioni di dollari in azioni Hyliion. Hyliion acquisirà la tecnologia del generatore e integrerà il team di ingegneri con sede a Cincinnati che ha creato il sistema KARNO in Hyliion.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi