iFactory3D annuncia il lancio della sua tecnologia di stampa 3D beld a nastro dirompente
 
iFactory3D , la startup tedesca, ha annunciato il lancio della sua innovativa tecnologia di stampa 3D da cintura, che darà forma al futuro della produzione. Storicamente, il processo di produzione è stato costoso, dispendioso in termini di tempo e dispendioso. Sebbene la produzione additiva affronti la maggior parte di questi problemi, presenta limitazioni di dimensioni e automazione dei lotti, motivo per cui deve ancora essere implementata nella produzione su larga scala. Con il loro nuovo prodotto, One Pro, la stampante da cintura 3D più avanzata al mondo, iFactory3D sta colmando queste lacune procedurali per i team di produzione aziendale in Europa e America.

 
Le aziende possono ridurre drasticamente gli sprechi producendo solo ciò che è necessario con questa tecnologia. Inoltre, possono risparmiare fino al 40% del loro budget di produzione perché non devono più pagare per lo stampaggio a iniezione e gli stipendi delle persone che erano solite svolgere il noioso compito di caricare manualmente la stampante ogni volta.

 
One Pro è il risultato di un decennio di esperienza nella stampa 3D e di quattro anni di ottimizzazione del suo prototipo iniziale di stampante da cintura 3D. L’hanno progettato con grande cura, con il contributo di clienti, comunità ed esperti del settore e con i migliori componenti standard del settore principalmente da produttori europei. Di conseguenza, è una stampante 3D di livello mondiale prodotta in Germania.


Per risolvere i problemi di stampa esistenti, questa nuova tecnologia di stampa a nastro 3D è stata sviluppata utilizzando il nastro trasportatore come piastra di costruzione. Con la sua soglia di lunghezza infinita, può stampare oggetti lunghi. Consente la produzione di massa simultanea con un’interazione uomo-macchina minima e il livellamento automatizzato. Con il suo angolo di 45 gradi, può anche stampare varie geometrie, comprese le forme cave.

“Abbiamo un cliente che ha inserito una grande bobina di materiale di filamento nella stampante ed è andato in vacanza di una settimana. Quando tornò, il cestino era pieno degli articoli che aveva stampato. Abbiamo anche clienti che vogliono stampare la loro intera linea di prodotti o produrre in serie per mesi. Ciò può essere ottenuto con la nostra stampante da cintura proprietaria”.

– Artur Steffen co-fondatore e CEO di iFactory3D
Oltre alla sua capacità meccanica, aiuta a ridurre l’  impatto ambientale dell’industria manifatturiera , che è stata una preoccupazione diffusa.

“Mi sono ricordato che nel 2018 avevo bisogno di una quantità maggiore di componenti lunghi per un progetto specifico, ma non ero in grado di farlo con lo spazio limitato fornito dalle normali stampanti 3D e non era conveniente effettuare un ordine di stampaggio a iniezione solo per un paio di centinaia di parti per lo sviluppo. Ho dovuto creare una stampante avanzata per eseguire l’attività. Abbiamo reso disponibile al pubblico la stampante da cintura 3D perché volevamo offrire a innumerevoli aziende in tutto il mondo l’opportunità di produrre i propri prodotti in modo conveniente”.

– Martin Huber, co-fondatore e CTO di iFactory3D
Attualmente sono l’unica azienda B2B al mondo a sviluppare stampanti 3D per cinture. Con i futuri piani di iterazione, sperano di espandere la loro portata sul mercato internazionale e raggiungere livelli maggiori consentendo ai clienti di gestire il processo di stampa in remoto tramite il controllo remoto.

Informazioni su iFactory3D: iFactory3D utilizza la tecnologia di stampa della cintura 3D proprietaria per automatizzare la produzione additiva. Artur Steffen e Martin Huber hanno lanciato una rivoluzione industriale nel 2020 per portare la produzione additiva alla produzione di massa di articoli in modo redditizio e sostenibile, creando meno rifiuti, eliminando i trasporti non necessari e riportando la produzione dall’Asia a paesi come gli Stati Uniti, la Germania, e altri paesi sviluppati.

Dettagli tecnici


Produttore
iFactory3D
modello
One Pro
volume di costruzione
illimitato x 280 x 170 mm
Processo di stampa 3D
Fabbricazione di filamenti fusi (FFF)
uso dei materiali
Bobine da 1 kg possono essere posizionate all’interno, bobine fino a 2,5 kg all’esterno con
supporto per bobina integrato e regolabile > 2,5 kg possibile tramite alimentazione laterale del filamento (è necessario un supporto per bobina esterno)
diametro del materiale
1,75 mm
materiali
PLA , PETG , TPU , con involucro: PC, ASA, Nylon, ABS
Temperatura massima dell’ugello
285°C
tipo di dispositivo
Stampante 3D per catena di montaggio 45° FFF
risoluzioni
Da 0,25 a 1,0 mm
testina di stampa
Punto caldo del vulcano
connettività
Chiavetta USB o lettore di schede USB

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi