iFusion LF di Intech Additive Solutions

Intech Additive Solutions dall’India lancia “iFusion LF”, una nuova serie per stampanti 3D in metallo di grande formato

La società indiana di stampa 3D Intech Additive Solutions ha annunciato il lancio sul mercato della sua stampante 3D in metallo di grande formato della serie “iFusion LF”. Le stampanti 3D industriali di questa serie consentono la stampa 3D di parti metalliche di grande formato con un volume di costruzione di 450 x 450 x 450 mm e dovrebbero causare bassi costi per parte prodotta. L’azienda aerospaziale indiana Poeir Jets è uno dei primi clienti della stampante iFusion LF-3D.

Logo Intech Additive SolutionsIl produttore indiano di stampanti 3D Intech Additive Solutions (Intech) sta lanciando la sua nuova serie di stampanti 3D di grande formato iFusion LF . Le stampanti 3D del produttore funzionano con processi di stampa 3D laser powder bed fusion technology (LPBF). La serie iFusion LF ha un’elevata velocità di costruzione per una produzione conveniente. È stato sviluppato da Intech e costruito a Bengalaru, come spiega Intech alla rivista 3D-limitless in un comunicato stampa. All’inizio dell’estate del 2020, Intech ha ricevuto un nuovo Vice President Hardware Sales sotto forma del veterano della stampa 3D Pradeep Nair .

Dettagli sulla serie iFusion LF
Le stampanti 3D hanno un volume di costruzione di 450 x 450 x 450 mm e offrono risultati robusti e produttività a basso costo per parte. I dispositivi iniziano con un sistema con una singola stampante laser da 500 W e sono aggiornabili a una configurazione laser quadrupla con laser da 700 W e 1000 W. Dispositivi comparabili richiedono un investimento iniziale maggiore in termini di approvvigionamento e installazione rispetto alla serie LF.

“Le aziende indiane sono molto interessate alle stampanti 3D che costruiscono parti più grandi di 400 mm. Tuttavia, le macchine per questo devono essere importate e sono molto costose. I lunghi tempi di consegna per l’assistenza e le parti di ricambio sono altri problemi. Pertanto, le aziende indiane passano spesso a macchine di medie dimensioni. La “serie iFusion LF” colma chiaramente questa lacuna. Il sistema supporta una vasta gamma di materiali come alluminio, titanio, acciaio, inconel e cromo cobalto per le esigenze di settori quali aerospaziale, automobilistico e altri “.

Prima stampante 3D serie iFusion LF presso Poeir Jets
Intech consegnerà le sue prime stampanti 3D iFusion serie LF a Poeir Jets. L’azienda aerospaziale, con sede a Bengaluru, Karnataka, India, si occupa di progettazione, sviluppo e tecnologia di componenti industriali e produce sistemi di propulsione per applicazioni aeree senza pilota e motori a micro-jet per UAS (soluzioni aeree senza pilota) e droni pesanti. Poeir Jets ha già prodotto le prime parti più grandi con una stampante iFusion LF-3D.

KS Swami, Direttore di Poeir Jets spiega:

“Le parti stampate in 3D della serie iFusion LF si sono comportate eccezionalmente bene durante le fasi di test ed erano di alta qualità di produzione. Con le stampanti 3D, siamo stati in grado di raggiungere la scala richiesta per la commercializzazione. Il volume di costruzione maggiore corrisponde ai requisiti di cui abbiamo bisogno per le nostre parti del motore e i nostri droni ibridi. I bassi costi rispetto ai sistemi importati sono un altro vantaggio “.

Be the first to comment on "iFusion LF di Intech Additive Solutions"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi