MechT di Mechnano selezionato da Nexa3D per la stampa 3D di parti dissipative statiche
 
Nexa3D, leader mondiale nelle soluzioni di stampa 3D polimerica ultraveloce, ha rilasciato una resina ESD-safe per la fabbricazione di parti dissipative statiche, alimentata da Mech T di Mechnano .

La nuova resina Nexa3D xESD fornisce una soluzione innovativa ed economica per la fabbricazione di parti ad alta risoluzione e dissipative statiche richieste in una moltitudine di applicazioni elettroniche, nonché in fabbrica quando si maneggiano componenti elettronici critici. xESD risponde alla domanda di produzione rapida e prototipazione, consentendo agli utenti di creare maschere personalizzate, dispositivi, pinze, assistenti di assemblaggio e custodie in poche ore senza il rischio di danni da scariche elettrostatiche a componenti elettronici di alto valore.

xESD è un materiale fotoplastico rigido, che utilizza la tecnologia Mech T proprietaria di Mechnano per creare una dispersione stabile di nanotubi di carbonio che offre prestazioni statiche dissipative ottimali e proprietà meccaniche isotropiche, richieste dall’industria manifatturiera elettronica.

La tecnologia Mech T consente ai nanotubi di carbonio districati e separati di essere dispersi in un materiale di produzione additiva senza riaggregarsi. Oltre all’ESD, i tubi discreti risultanti possono essere adattati a requisiti di prestazioni specifici e fornire prestazioni precedentemente irraggiungibili, come un aumento del 50% della resistenza alla trazione, un aumento del 200% della tenacità o un aumento dell’850% della resistenza allo strappo.

“Il nuovo xESD di Nexa3D fornisce una soluzione di produzione additiva estremamente preziosa per applicazioni e produzione elettronica”, ha affermato Bryce Keeler, presidente di Mechnano. “Siamo entusiasti che Mech T sia ora disponibile sulle stampanti Nexa3D e non vediamo l’ora di lavorare con loro in futuro su resine che rispondano alle esigenze di altri settori”.

Mechnano è la prima azienda a fabbricare parti con nanotubi di carbonio utilizzando sistemi di fotopolimerizzazione in vasca per ottenere proprietà di dissipazione statica o migliorare l’impatto, la resistenza allo strappo e le prestazioni di trazione. La sua tecnologia è supportata da oltre un decennio di ricerca e sviluppo e protetta da oltre 120+ brevetti rilasciati e in attesa di brevetto.

Il materiale Nexa3D xESD è disponibile in nero sia per le stampanti della serie NXE Pro appena rilasciate che per la stampante 3D desktop XiP.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi