Come il team di progettazione delle lezioni di pianoforte ha creato il proprio strumento August Wilson aveva descrizioni molto specifiche per questo pianoforte e includeva intagli personalizzati. Quindi il team di Broadway ha utilizzato una stampante 3D.

 
Al centro del dramma vincitore del Premio Pulitzer di August Wilson The Piano Lesson c’è un pianoforte, un cimelio di famiglia incastrato tra due fratelli che litigano sulla loro eredità condivisa. Berniece vuole tenere il pianoforte, scolpito dal loro bisnonno con le sembianze di sua moglie e suo figlio, gli schiavi che erano stati scambiati per il pianoforte. È una connessione con il loro passato. Boy Willie, un mezzadro, vuole vendere il pianoforte per acquistare i terreni agricoli del Mississippi dove lavoravano i loro antenati. È la promessa di un futuro.

Lo scenografo vincitore del Tony Beowulf Boritt è stato incaricato di creare l’oggetto di scena fondamentale, che doveva esistere non solo come un’opera d’arte come dettagliato nella sceneggiatura, ma anche come un pianoforte funzionante.


La regista LaTanya Richardson Jackson ha suggerito di prendere ispirazione da una scultura Makonde Tree of Life che lei e il marito Samuel L. Jackson (che interpreta lo zio Doaker dei fratelli nella produzione) hanno nella loro casa. Il popolo Makonde è originario della Tanzania sudorientale, del Mozambico settentrionale e del Kenya. Tradizionalmente scolpito da un unico tronco di ebano, l’Albero della Vita è composto da diverse figure intrecciate che rappresentano la comunità e la famiglia.


Un dettaglio di The Piano Lesson piano Michael Wiltbank
“Ad essere sincero, mi sono sentito leggermente a disagio nei panni di un designer bianco che progettava questo oggetto, qualcosa che doveva essere stato creato da una persona di colore ridotta in schiavitù”, ammette Boritt. Ha affidato il progetto a uno dei suoi assistenti, Romello Huins , un giovane designer nero. Utilizzando i dialoghi dell’opera, una montagna di ricerche Makonde e diverse foto della scultura dei Jackson, Huins ha creato i progetti e il layout visivo per il pianoforte.

I progetti sono stati poi portati a BBProps per la costruzione. Il pianoforte è stato costruito per assomigliare a un montante della metà del XIX secolo, ma ospitava una tastiera digitale in modo da poter essere suonato sul palco. L’artista Bill Mancuso dei Four Horsemen Studios (principalmente scultori di giocattoli e action figure) ha realizzato la scultura digitale dei rendering di Huins. Sono stati quindi stampati in 3D utilizzando resina fotopolimerica ABS, attaccati alla cassa del pianoforte e dipinti per assomigliare al legno di ebano. 


Particolare delle incisioni sul pianoforte The Piano Lesson Michael Wiltbank
La tecnologia digitale e la stampa 3D dell’oggetto hanno consentito un livello di dettaglio che non sarebbe stato possibile raggiungere in precedenza. “Non saremmo mai in grado di assumere qualcuno per scolpire tutto questo nel legno. Ai vecchi tempi, sarebbe stato scolpito nel polistirolo e non è possibile ottenere un livello di complessità del genere”, afferma Boritt.

La vista laterale del pianoforte The Piano Lesson sul palco Michael Wiltbank
Oltre alla tastiera digitale, il pianoforte di scena ospita anche un effetto di illuminazione e nebbia all’interno, che rappresenta i fantasmi degli antenati. C’è anche un complicato impianto elettrico per tutti i componenti. “Per crearlo è stato uno sforzo di gruppo ‘ci vuole un villaggio'”, afferma Boritt.

Come la famiglia rappresentata dalle sculture in The Piano Lesson , la costruzione dell’oggetto di scena rispecchia quel senso di comunità nel mondo dello spettacolo. Dice Boritt: “Questa è la magia della collaborazione teatrale: ognuno ci aggiunge un pezzo di se stesso e puoi sentirlo in qualcosa come questo pianoforte”.

Il pianoforte Lezione di pianoforte sul palco the piano lesson Photo-Michael-Wiltbank

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi