Il progetto MEDAL e Boeing

Intellegens, University of Sheffield e Boeing collaborano alla stampa 3D nel settore dell’aviazione

Insieme all’AMRC, l’Università di Sheffield e il produttore aerospaziale Boeing sono Intel Laying, uno spin-off AI dell’Università di Cambridge, una guida al progetto di ricerca e sviluppo, che si concentra sullo sviluppo della stampa 3D di componenti aerospaziali concentrati .

Nell’ambito del progetto MEDAL, la piattaforma di apprendimento automatico dell’azienda, Alchemite, viene utilizzata per ottimizzare i parametri di processo per il processo di fusione del letto di polvere laser e per garantire che le parti di aeromobili possano essere stampate con nuovi materiali in modo più rapido ed economico.

Il progetto è realizzato nell’ambito del National Aerospace Technology Exploitation Program (NATEP), un’iniziativa da 10 milioni di sterline per aiutare le PMI del Regno Unito a sviluppare tecnologie aerospaziali innovative.

In un settore regolamentato come quello aerospaziale, i componenti degli utenti finali devono superare test approfonditi per garantire che le loro proprietà meccaniche soddisfino i requisiti. Sfortunatamente, mentre sarebbe fantastico stampare in 3D molti di questi componenti, la produzione additiva industriale è piuttosto limitata nella sua compatibilità dei materiali. Lo sviluppo di un materiale completamente nuovo è particolarmente lungo e costoso, poiché il processo di test e certificazione può richiedere più di un anno.

Il progetto MEDAL mira a superare proprio questo ostacolo. I partner utilizzeranno l’apprendimento automatico per ottimizzare i parametri di processo per le nuove leghe in modo tempestivo, accelerando così il processo di sviluppo del materiale e riducendo i costi allo stesso tempo.

Be the first to comment on "Il progetto MEDAL e Boeing"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi