In-Q-Tel investe in Markforged

In-Q-Tel investe nella società di stampanti 3D Markforged

Markforged specializzata nella stampa 3d metal e carbonio , ha annunciato un accordo di investimento strategico con In-Q-Tel. Questo ha lo scopo di rafforzare la cooperazione con l’apparato di sicurezza degli Stati Uniti.

In-Q-Tel è una società no profit americana che assegna capitale di rischio alle startup. La società è alimentata dal budget della CIA. La società di investimento, fondata nel 1999, è stata sponsor in passato di molte società innovative. In-Q-Tel ha investito in Keyhole, che in seguito ha costituito la base di Google Earth.

Anche il venture capitalist era già attivo nel settore della stampa 3D, quindi esiste una collaborazione con la società di stampa 3D Voxel8 .

Markforged ha sottolineato nel comunicato stampa che la proficua cooperazione con il settore della difesa è già esistita finora. Centinaia di macchine sono già in servizio con l’esercito americano. Le forze armate statunitensi utilizzano stampanti 3D in metallo e fibra di carbonio in tutto il mondo per una varietà di applicazioni, tra cui: B. per la riparazione di macchine, la creazione di strumenti e l’uso in loco.

“Siamo entusiasti di espandere la portata delle nostre soluzioni con IQT e di espandere ulteriormente i limiti delle capacità di produzione additiva”, ha affermato Greg Mark, CEO e fondatore di Markforged. “Markforged semplifica la costruzione di qualsiasi cosa tu possa immaginare e questa capacità consentirà alle persone della comunità dell’intelligence di compiere la loro missione in qualsiasi parte del mondo.”

Be the first to comment on "In-Q-Tel investe in Markforged"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi