Collaborazione tecnica IperionX e Oak Ridge National Laboratory
IperionX e Oak Ridge National Laboratory (“ORNL”) collaboreranno allo sviluppo di leghe di titanio a basso costo per la produzione additiva (stampa 3D) utilizzando le polveri metalliche di titanio di IperionX


È stato stipulato un contratto d’uso approvato dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti (“DOE”) per far avanzare il lavoro tra ORNL e IperionX presso il Manufacturing Demonstration Facility (“MDF”) del DOE presso ORNL, una struttura utente di 110.000 piedi quadrati che è l’unica grande struttura della nazione struttura ad accesso aperto su larga scala per la dimostrazione delle tecnologie di produzione di R&S e l’ottimizzazione dei processi critici ( collegamento )


Gli obiettivi chiave dell’Accordo per l’utente includono:

Valutazione e caratterizzazione delle polveri sferiche di titanio prodotte attraverso le tecnologie di IperionX per l’uso nella produzione additiva/stampa 3D, comprese le opportunità di utilizzare polveri di titanio per parti che attualmente dipendono da altri metalli, inclusi acciaio inossidabile e alluminio


Dimostrazione che le parti stampate e sinterizzate prodotte utilizzando le polveri di titanio di IperionX hanno caratteristiche equivalenti o migliori alle parti prodotte utilizzando polveri di titanio standard del settore


L’Accordo con l’utente integrerà un progetto in corso per qualificare e dimostrare le prestazioni della polvere di titanio di IperionX per parti aerospaziali prodotte in modo additivo, supportando un progetto con la Marina degli Stati Uniti per testare componenti di ricambio in metallo critici per il volo in titanio per il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (“DoD”)
25 luglio 2022 09:00 ora legale orientale
 IperionX Limited (“IperionX” o “Società”) (NASDAQ: IPX, ASX: IPX) è lieta di annunciare che il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti (“DOE”) ha approvato un collaborazione tra IperionX e Oak Ridge National Laboratory per promuovere l’applicazione di leghe a basso costo utilizzando polvere sferica prodotta attraverso le tecnologie del titanio di IperionX.

“Siamo estremamente lieti di lavorare con ORNL. Il laboratorio è un partner ideale per IperionX, con esperienza nella produzione additiva, insieme a un forte interesse nell’identificazione di nuove materie prime in polvere che riducano i costi e aumentino l’efficienza energetica, in particolare nei trasporti. “

  
L’Accordo per gli utenti è stato stipulato per far avanzare il lavoro tra ORNL e IperionX presso il Manufacturing Demonstration Facility (“MDF”) del DOE presso ORNL. L’MDF è una struttura di 11.000 piedi quadrati che è l’unica struttura ad accesso aperto su larga scala della nazione per la rapida dimostrazione delle tecnologie di produzione di ricerca e sviluppo e l’ottimizzazione dei processi critici ( collegamento ). Gli obiettivi chiave dell’Accordo per l’utente includono:

Valutazione e caratterizzazione di polveri di titanio sferiche prodotte attraverso le tecnologie di IperionX per l’uso nella produzione additiva/stampa 3D, comprese le opportunità di utilizzare polveri di titanio per produrre parti che attualmente dipendono da altri metalli, inclusi acciaio inossidabile e alluminio


Dimostrazione che le parti stampate e sinterizzate prodotte utilizzando le polveri di titanio di IperionX hanno caratteristiche equivalenti o migliori alle parti prodotte utilizzando polveri di titanio standard del settore
ORNL è stata in prima linea nella ricerca e nello sviluppo relative alle tecnologie a basso costo della polvere di titanio, comprese le applicazioni nei settori automobilistico, della difesa e aerospaziale.

Al centro della collaborazione, inizialmente, le parti stampate e sinterizzate saranno prodotte e testate presso l’MDF con l’obiettivo di convalidare che i componenti fabbricati con titanio commercialmente puro o lega Ti-6Al-4V prodotti da IperionX soddisfino le caratteristiche per la luce ponderazione per il settore dei trasporti, inclusi autocarri pesanti, componenti di aeromobili e altre applicazioni di trasporto in cui il titanio ha un vantaggio rispetto ai metalli attualmente utilizzati come acciaio e alluminio.

L’accordo con l’utente integrerà il progetto in corso di IperionX per qualificare e dimostrare le prestazioni della sua polvere di titanio prodotta negli Stati Uniti per parti aerospaziali prodotte in modo additivo, supportando un progetto con la Marina degli Stati Uniti per testare componenti di ricambio in metallo critici per il volo in titanio per il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti.

Anastasios (Taso) Arima, Managing Director e CEO di IperionX ha dichiarato: “Siamo estremamente lieti di lavorare con ORNL. Il laboratorio è un partner ideale per IperionX, con esperienza nella produzione additiva, insieme a un forte interesse nell’identificazione di nuove materie prime in polvere che riducano i costi e aumentino l’efficienza energetica, in particolare nei trasporti.

ORNL porta una base di conoscenze da numerose collaborazioni con aziende manifatturiere avanzate, come la partnership nel primo hub di innovazione statunitense di Volkswagen nel Tennessee per sviluppare componenti di veicoli più leggeri da materiali compositi e veicoli elettrici, il suo recente lavoro con la NASA che ha portato a uno scudo di protezione termica stampato in 3D in viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale o il suo lavoro di stampa 3D con il 777x di Boeing.

Entrambe le organizzazioni condividono le radici del Tennessee e non vediamo l’ora di far progredire l’Accordo per gli utenti e stabilire una forte relazione tra IperionX e ORNL”.

Questo annuncio è stato autorizzato per il rilascio dall’amministratore delegato e amministratore delegato.

Informazioni su IperionX

La missione di IperionX è quella di essere lo sviluppatore leader di catene di approvvigionamento di materiali critici a basse emissioni di carbonio, sostenibili e focalizzate su settori avanzati tra cui spazio, aerospaziale, veicoli elettrici e stampa 3D. Le rivoluzionarie tecnologie in titanio di IperionX hanno il potenziale per produrre prodotti in titanio sostenibili, riciclabili al 100%, a bassa intensità di carbonio e con qualità del prodotto che superano gli attuali standard del settore. La Società detiene anche una partecipazione del 100% nel Titan Project, con sede nel Tennessee, negli Stati Uniti, una risorsa di titanio molto grande in Nord America che è anche ricca di minerali di terre rare.

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi