Joe Felter nel comitato consultivo di 6K

L’ex funzionario DOD entra a far parte dell’Advisory Board di 6K

6K ha annunciato che l’ex funzionario del Dipartimento della Difesa, il dottor Joe Felter, è entrato a far parte del comitato consultivo dell’azienda.

Arriva pochi mesi dopo che 6K e 6K Additive si sono assicurati un premio di 1 milione di dollari per supportare la Defense Logistics Agency (DLA) nello stabilire una capacità interna per recuperare scarti di difesa e convertirli in polvere per la produzione additiva.

Il dottor Felter è l’ex vice segretario alla Difesa per il Sud e Sud-est asiatico ed è attualmente un William J. Perry Fellow presso il Center for International Security and Cooperation della Stanford University e ricercatore presso la Hoover Institution. È il co-creatore di un curriculum incentrato sull’innovazione della difesa chiamato “Hacking for Defense”, che è stato sperimentato a Stanford e ora insegnato in oltre 50 università in tutto il paese, mentre ha anche svolto una serie di operazioni speciali e incarichi diplomatici , compresi i dispiegamenti in Iraq e Afghanistan.

Unendosi ad artisti del calibro dell’ex CEO di Arcam Magnus Rene e dell’ex CTO di CATL Robert Galyen, il dottor Felter supporterà l’azienda nello sviluppo di una strategia per lavorare con il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti e altre agenzie federali in quanto fornisce prodotti di materiali avanzati alle entità del governo degli Stati Uniti.

“I materiali strategici stanno diventando sempre più centrali per gli interessi nazionali degli Stati Uniti e 6K continua a dimostrare la sua capacità unica di affrontare queste esigenze, con esempi come il suo recente contratto con la Defense Logistics Agency per recuperare e aggiornare i materiali per applicazioni di difesa da fonti di approvvigionamento nazionali “, Ha commentato il dottor Felter. “La recente pandemia ha mostrato la necessità di rafforzare il controllo delle catene di approvvigionamento e creare approvvigionamento interno. 6K può farlo in numerose aree importanti, comprese le batterie per l’indipendenza energetica e le leghe critiche per aerei e piattaforme d’arma. Sono estremamente entusiasta di entrare a far parte del comitato consultivo di 6K e aiutare l’azienda a portare avanti i suoi sforzi sia a Washington che con fornitori strategici “.

“Siamo onorati che il dottor Felter si unisca al team 6K come parte del nostro comitato consultivo”, ha aggiunto il dottor Aaron Bent, CEO di 6K. “6K ha una tecnologia unica che non solo affronta la scarsità di materiali e riduce la nostra dipendenza dalle importazioni estere, ma per la prima volta consente la produzione interna di materiali avanzati tipicamente prodotti all’estero grazie alla nostra drastica riduzione dei costi di produzione e alla capacità di produrre in modo ecosostenibile modo. La specialità del dottor Felter con le questioni della strategia di sicurezza nazionale e le relazioni profonde a Washington sono inestimabili non solo per guidare 6K, ma per massimizzare lo spiegamento in un modo che migliora la missione degli Stati Uniti “.

Be the first to comment on "Joe Felter nel comitato consultivo di 6K"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi