La resina Flexcera di Desktop Health per protesi stampate in 3D riceve la certificazione CE 

 

Desktop Health ha annunciato la certificazione CE per la sua resina Flexcera, una tecnologia proprietaria per la stampa 3D di protesi dentarie.

Il marchio CE conferma che le resine Flexcera soddisfano i requisiti della direttiva europea sui dispositivi medici, consentendo a Desktop Health di espandersi nell’Unione Europea e in altre aree geografiche del marchio CE. Segue l’annuncio del mese scorso che Flexcera Base ha ricevuto l’autorizzazione 510(k) della Food and Drug Administration statunitense .

La resina Flexcera di Desktop Health è costituita da ceramica accoppiata a una chimica a catena lunga e si dice che consenta “proprietà protesiche ottimali”. Con i sistemi di stampa 3D EnvisionTEC, gli utenti possono stampare fino a otto protesi Flexcera personalizzate entro due ore. Si dice che le protesi stampate con resine Flexcera vantano un’elevata resistenza alla frattura, resistenza all’umidità per prevenire macchie o scolorimento e un’estetica naturale che offre una traslucenza dei denti realistica.

Flexcera dovrebbe essere lanciato commercialmente in Europa alla fine dell’estate 2021 e negli Stati Uniti e in Canada entro la fine di giugno.

“Siamo molto lieti di riportare la certificazione del marchio CE per Flexcera, lanciando la nostra espansione globale per soddisfare le esigenze dei professionisti del settore dentale e dei loro pazienti”, ha commentato Michael Jafar, Presidente e CEO di Desktop Health. “L’introduzione di Flexcera segna l’inizio di una nuova straordinaria era in odontoiatria, che combina la scienza avanzata di Flexcera con la tecnologia di stampa 3D per offrire ai pazienti resistenza, estetica e funzionalità superiori”.

“La capacità di fornire protesi dentali belle, di alta qualità e stampabili è una nuova potente capacità resa possibile da Flexcera e Desktop Health”, ha aggiunto il prof. Patrik Zachrisson, co-fondatore e vicepresidente dell’International Digital Dental Academy e dentisti partner presso Digital Smile Studio nel Regno Unito. “Finora, la produzione di protesi è stata limitata ai metodi di fresatura che richiedono molto tempo o ai metodi di stampa 3D che sono stati fragili. Per la prima volta, con Flexcera, ora disponiamo di una soluzione protesica digitale completa che offre i quattro capisaldi di ciò che ci si dovrebbe aspettare dalla stampa 3D: resistenza, estetica elevata, precisione e velocità.

Be the first to comment on "La resina Flexcera di Desktop Health per protesi stampate in 3D riceve la certificazione CE "

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi