La società farmaceutica Syqe utilizza la stampante 3D Stratasys J55 per i nuovi inalatori

La società farmaceutica Syqe utilizza la stampante 3D Stratasys J55 per convalidare i nuovi progetti di inalatori

Syqe sviluppa tecnologie che consentono il rilascio e la somministrazione di molecole terapeutiche per inalazione.

La società israeliana di tecnologia farmaceutica Syqe Medical Ltd. ha investito in una stampante 3D Stratasys J55 per accelerare lo sviluppo e la convalida di nuovi concetti di inalatori medici.

Con un sistema Stratasys PolyJet esistente già interno, la società sta ora utilizzando la sua capacità di stampa 3D ampliata per produrre prototipi ultra-realistici per involucri di inalatori, molle e altri elementi di design che possono essere convalidati per adattamento, forma e funzione proprio come il finale Prodotto.

“I nostri prodotti includono vie aeree molto precise e complesse, che di solito hanno un diametro inferiore a 1 mm”, spiega Itay Kurgan, Product Development Manager di Syqe. “Raggiungere questo livello di complessità nella progettazione di un prototipo è molto difficile, ma il J55 ci consente di incorporare strutture così complesse nel progetto con un livello di precisione che non abbiamo mai visto prima. Possiamo intraprendere iterazioni molto più velocemente e nelle prime fasi del processo di progettazione, il che ci garantisce di poter convalidare meglio i prodotti prima che raggiungano le prove mediche o quando li presentiamo a clienti specifici “.

La J55 è stata lanciata ad aprile come stampante 3D multi-materiale a colori e adatta all’ufficio e un’alternativa più accessibile all’attuale tecnologia PolyJet di Stratasys. Promettendo colori realistici convalidati da PANTONE, trame e trasparenza, il J55 è in grado di fornire modelli realistici che corrispondono alla forma, al materiale, al colore e alla finitura dei prodotti finali a circa un terzo del costo dei sistemi PolyJet di classe enterprise.

Zehavit Reisin, Vice President della Design Business Unit di Stratasys, ha aggiunto: “Il J55 fornisce agli studi di design un accesso accessibile alla prototipazione ultra realistica, consentendo loro di essere molto più creativi con i loro progetti e accelerare il processo di convalida. Combina questo con il fatto che il vassoio di costruzione rotazionale offre una produttività così elevata, anche se la stampante 3D ha un ingombro così ridotto, non sorprende che la J55 sia stata un successo con i designer sin dal lancio. “

Be the first to comment on "La società farmaceutica Syqe utilizza la stampante 3D Stratasys J55 per i nuovi inalatori"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi