La stampa 3d e il suono di un microfono del telefonino per copiare le chiavi una nuova frontiera per i ladri

Stampa 3D: replica delle chiavi utilizzando il suono

I ricercatori del National College of Singapore descrivono in un recente articolo come possono creare una replica basata sui rumori che una chiave fa quando una porta viene aperta. Tutto ciò di cui hai bisogno è un microfono per smartphone e un software speciale che valuti il ​​suono.

Ad Austin, al 21 ° seminario internazionale sui sistemi e le applicazioni di elaborazione mobile (HotMobile 2020), ha presentato la ricercatrice Soundarya Ramesh. Nel caso di serrature a spillo che fanno clic quando la chiave è inserita, sono stati in grado di registrare e valutare i suoni con uno smartphone. A seconda del clic, è possibile determinare la profondità delle tacche.

Con il software di elaborazione del segnale, sono stati persino in grado di valutare i rumori registrati dai microfoni degli smartphone. I ricercatori sono stati in grado di ridurre le possibili barbe chiave da 330.000 a 3. Sono stati quindi in grado di produrre i modelli chiave con la stampa 3D.

Le serrature fisiche sono uno dei meccanismi più diffusi per proteggere oggetti come le porte. Sebbene molte di queste serrature siano vulnerabili al lock-picking, sono ancora ampiamente utilizzate poiché il lock-picking richiede una formazione specifica con strumenti su misura e solleva facilmente sospetti. In questo articolo, proponiamo SpiKey, un nuovo attacco che abbassa significativamente l’asticella per un aggressore rispetto all’attacco scassinatore, richiedendo solo l’uso di un microfono per smartphone per dedurre la forma della chiave della vittima, vale a dire morsi (o tagli profondità) che costituiscono il segreto di una chiave. Quando una vittima inserisce la chiave nella serratura, il suono emesso viene catturato dal microfono dell’aggressore. SpiKey sfrutta la differenza di tempo tra i clic udibili per dedurre in definitiva le informazioni di bit, ovvero la forma della chiave fisica. Come prova di concetto.

Be the first to comment on "La stampa 3d e il suono di un microfono del telefonino per copiare le chiavi una nuova frontiera per i ladri"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi