L’antropologo forense Dennis C. Dirkmaat presenta un corso di realtà virtuale per la formazione di antropologi e professionisti medici in erba utilizzando scanner 3D di Artec 3D

Gli scanner 3D 3D Artec consentono corsi di realtà virtuale su “osteologia umana” per antropologi e professionisti medici in erba

L’antropologo forense Dennis C. Dirkmaat ha sviluppato un corso di realtà virtuale per la formazione di antropologi e professionisti medici in erba utilizzando scanner 3D di Artec 3D. Tra le altre cose, è stato utilizzato lo scanner 3D a colori automatizzato Artec Micro. Con i modelli virtuali, gli studenti possono sperimentare e conoscere le ossa fin nei minimi dettagli. Soprattutto durante e dopo la pandemia, la tecnologia di scansione 3D può rappresentare un’opportunità per l’apprendimento digitale distribuito.

Logo MercyhurstL’antropologo forense Dennis C. Dirkmaat ha creato un corso di realtà virtuale con l’ aiuto di scanner 3D, consentendo ai suoi studenti di sperimentare le ossa da vicino. Dal 1991 dirige un programma di antropologia forense di fama internazionale presso la Mercyhurst University in Pennsylvania negli Stati Uniti. Dopo due anni di sviluppo, il corso è pronto. È equivalente alla formazione in aula di 15 settimane di Dirkmaat per futuri antropologi, come apprende la rivista 3D-limitless in un comunicato stampa di Artec 3D .

Le ossa scansionate in 3D vengono utilizzate per un corso VR (Immagine © Artec 3D).
I test si basano l’uno sull’altro. I modelli 3D realistici supportano il corso di realtà virtuale “osteologia umana” e sono stati creati utilizzando scansioni accurate al di sotto del millimetro di ossa umane reali. Dirkmaat si è affidato agli scanner Artec Space Spider e Artec Micro 3D per registrare le ossa .

I partecipanti avranno l’opportunità di interagire con ciascuno dei modelli di colore 3D delle 206 ossa utilizzando i visori Oculus Go e Oculus Quest II VR. L’esperienza di apprendimento interattivo si consolida, lezione dopo lezione. I partecipanti possono virtualmente prendere l’osso in mano, ingrandire e rimpicciolire e conoscere l’osso fin nei minimi dettagli.

Dirkmaat spiega:

“Questo corso è di grande utilità non solo per coloro che lavorano nella medicina legale, ma anche per chiunque intraprenda una carriera nel campo della medicina o dell’assistenza sanitaria. Una solida conoscenza specialistica dell’osteologia umana è di fondamentale importanza anche per molte altre discipline “.

Anthony Lanfranchi, uno degli autori del corso e studente del Master in Antropologia Forense alla Mercyhurst University, aggiunge:

“Gli scanner Artec 3D catturano ogni cosa in grande dettaglio, indipendentemente dal fatto che si tratti delle lunghe superfici curve della coscia, delle numerose cuciture filiformi e delle depressioni nel cranio o delle minuscole ossa delle mani e dei piedi. In pochi minuti, posso insegnare a uno studente che non è mai stato esposto a questa tecnologia prima come scansionare ogni osso e struttura anatomica e prendere misurazioni precise con una precisione inferiore a un millimetro. Questo è vero anche se misuri su più superfici curve. Le misurazioni manuali non si avvicinano nemmeno a ciò che le scansioni 3D possono offrire “.

Sono previsti ulteriori corsi di realtà virtuale
Le scansioni vengono utilizzate anche per creare corsi virtuali per formare studenti di medicina e odontoiatria o antropologi forensi e biologici. In tempi di pandemia , questo metodo di apprendimento è molto vantaggioso.

Be the first to comment on "L’antropologo forense Dennis C. Dirkmaat presenta un corso di realtà virtuale per la formazione di antropologi e professionisti medici in erba utilizzando scanner 3D di Artec 3D"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi