Abbiamo bisogno di macchine più facili per una utenza media……

Le stampanti 3D fanno piangere?

È molto probabile che i lettori di Fabbaloo possiedano una stampante 3D che gestiscono da soli, ma perché anche altre persone non le hanno?

Ci sono molte ragioni, ma di recente ho visto una dichiarazione che riassume l’intero scenario in una frase.

Crystal Frasier, uno sviluppatore di giochi di Seattle, ha pubblicato la scorsa settimana su Twitter:

 “Hai provato una stampante 3D? È una piccola macchina fantastica che trasforma i soldi in pianto”
Questo risuona fortemente con me ed è molto probabilmente l’esatta esperienza che molte persone non tecniche avrebbero se decidessero di acquistare una stampante 3D desktop economica.
Frasier ha perfettamente ragione qui sotto diversi aspetti:

SONO delle piccole macchine fantastiche
Possono costare denaro, più del costo di acquisto
Ti fanno piangere
L’aspetto del costo è assolutamente vero. Una volta acquisita una stampante 3D, scoprirai presto di avere spese extra per materiali, altri materiali, pezzi di ricambio, software, servizi, strumenti, modifiche, attrezzature, modelli 3D e altro ancora. Fortunatamente la stampa 3D desktop di solito non è un grande pozzo di denaro, è un piccolo buco di denaro. Ma l’impegno finanziario è di solito ben oltre l’acquisto iniziale.

Ma che dire del pianto? Le stampanti 3D fanno davvero piangere?

Direi che spesso possono. Sono dispositivi fragili, con meccanismi interni esposti all’operatore con supporto esterno limitato o assente. Se si rompono per qualsiasi motivo – e lo fanno così spesso – sei quasi sempre da solo.

Molti operatori di stampanti 3D fai-da-te sono piuttosto esperti di tecnologia e possono facilmente risolvere i problemi che derivano dalle operazioni. Tuttavia, la maggior parte della popolazione in generale NON ha tali capacità e il solo pensiero di doversene occupare può essere una prospettiva spaventosa.

Non mi credi? Ho sentito molte storie di stampanti 3D desktop restituite ai negozi al dettaglio come “rotte”, solo per scoprire che avevano un inceppamento del filamento. Evidentemente ci sono molte persone interessate all’uso della tecnologia ma completamente incapaci di gestire un problema minore come un inceppamento del filamento. Qualcosa di peggio di un inceppamento del filamento fermerebbe allo stesso modo l’utilizzo della macchina.

Forse non piangerai, ma sono certo che la maggior parte di voi, anche lettori tecnicamente esperti, hanno vissuto momenti molto arrabbiati con le vostre macchine.

Questa è la barriera all’uso più diffuso della stampa 3D desktop. Pianto e rabbia.

Le macchine devono essere realizzate non solo a un prezzo inferiore, ma anche più affidabili, più facili da usare e generalmente più amichevoli per il consumatore. Finora, nessun produttore di stampanti 3D negli ultimi anni ha tentato di produrre macchine con quelle caratteristiche.



Esistono stampanti 3D desktop più affidabili, ma hanno un prezzo fuori dalla portata del pubblico in generale, dove le attività per hobby non possono giustificare il prezzo di acquisto.

Può darsi che quando la gente dice che il prezzo della stampa 3D è sceso, lo abbia fatto solo per chi ha competenze tecniche. Il prezzo “reale” della stampa 3D è ancora troppo alto.

Kerry Stevenson da fabbaloo.com

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi