MXD ANNUNCIA UN FINANZIAMENTO DI 1,5 MILIONI DI DOLLARI PER PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO SULLA PRODUZIONE DIGITALE E SULLA SICUREZZA INFORMATICA
 

L’ MxD affiliato al Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (DoD) ha messo a disposizione 1,5 milioni di dollari in finanziamenti per progetti che cercano di promuovere gli sforzi di modernizzazione in corso nel settore manifatturiero.

Il finanziamento sarà suddiviso in tre progetti incentrati sul miglioramento della pianificazione e dell’ottimizzazione dinamiche, della sicurezza informatica e della tecnologia dei gemelli digitali all’interno di configurazioni di produzione distribuita.

“Questi progetti riflettono la diversità degli approcci tattici e dei progressi tecnici necessari per una rivoluzione della produzione digitale e della sicurezza informatica”, ha affermato Chandra Brown, CEO di MxD.

“COMBINANDO IL SUPPORTO DEL DIPARTIMENTO DELLA DIFESA CON L’INGEGNOSITÀ DELL’INDUSTRIA E DEI PARTNER ACCADEMICI DI MXD, FAREMO NOTEVOLI PASSI AVANTI NELL’AFFRONTARE LE SFIDE CHE I PRODUTTORI DEVONO AFFRONTARE OGGI QUANDO PASSANO AL DIGITALE”.
Rafforzare la produzione statunitense

MxD lavora in collaborazione con il Dipartimento della Difesa per dotare le fabbriche statunitensi degli strumenti digitali, della sicurezza informatica e delle competenze della forza lavoro di cui hanno bisogno per migliorare le loro operazioni di produzione. L’organizzazione ha aiutato più di 300 partner ad aumentare la loro produttività ed è stata designata Centro nazionale per la sicurezza informatica nella produzione dal Dipartimento della Difesa. 

MxD ha aumentato la sua attenzione nel facilitare l’adozione della produzione additiva nell’ultimo anno, dopo aver ricevuto finanziamenti dall’Office of Counterterrorism and Emerging Threats (OCET) della FDA lo scorso dicembre per progetti di ricerca sulla stampa 3D medica . 

Utilizzando l’investimento, MxD sta lavorando con partner del settore per acquisire una migliore comprensione degli ostacoli normativi che impediscono alle aziende mediche di adottare la produzione additiva. Il programma di ricerca viene svolto insieme all’Accademia internazionale di ingegneria dell’automazione (IAAE) e si concentra anche sulla regolamentazione quotidiana dei dispositivi medici stampati in 3D.

 

Il primo dei nuovi progetti lanciati da MxD si concentrerà sull’implementazione e la convalida di tecnologie di pianificazione e ottimizzazione dinamiche in tempo reale che possono fornire ai produttori informazioni utili sulla pianificazione degli impianti. 

Poiché gli ambienti di produzione diventano sempre più complessi, i sistemi di pianificazione devono essere in grado di rispondere a cambiamenti e interruzioni imprevisti, come tempi di fermo macchina o carenza di manodopera. MxD sta rilasciando una richiesta di proposte per lo sviluppo di una guida che supporterà i produttori nella scelta e nell’implementazione di tecnologie di pianificazione in tempo reale e nella misurazione del ritorno sull’investimento (ROI).

I partecipanti al progetto aiuteranno a far progredire la conoscenza del settore manifatturiero sugli strumenti di pianificazione in tempo reale e ad acquisire una comprensione dei vantaggi della loro implementazione per i loro processi di produzione.

Le proposte per il progetto devono essere presentate a MxD entro le 17:00 CT di giovedì 4 novembre.

 

Il prossimo progetto annunciato da MxD sta cercando di sviluppare una guida passo passo per ottenere misure di sicurezza informatica adeguate nei piani di produzione connessi. L’obiettivo del progetto è aumentare la disponibilità e l’adozione di strumenti di sicurezza informatica all’interno degli ambienti di produzione digitale al fine di proteggere le apparecchiature di fabbrica sia nuove che legacy.

Poiché sempre più tecnologie di produzione digitale diventano disponibili per i produttori per aumentare l’efficienza delle loro operazioni, le aziende sono sottoposte a crescenti pressioni per assicurarsi che la loro tecnologia operativa (OT) sia collegata in fabbrica. Pertanto, è necessario sviluppare strumenti di sicurezza informatica in grado di proteggere le apparecchiature OT senza interrompere le operazioni.

I partecipanti al progetto creeranno una guida facilmente comprensibile che può aiutare i produttori a capire di quali strumenti di sicurezza informatica potrebbero aver bisogno e come implementare tali misure all’interno delle loro fabbriche.

Le proposte per il progetto devono essere presentate entro le 17:00 CT di giovedì 18 novembre.

 

Il terzo e ultimo progetto lanciato con il finanziamento di MxD cercherà di dimostrare l’interazione dei gemelli digitali lungo la catena di approvvigionamento manifatturiera . I gemelli digitali sono repliche immateriali di risorse fisiche, processi e dispositivi, prodotti da una rete di dispositivi connessi che scambiano dati. 

All’interno della stampa 3D, i gemelli digitali vengono sempre più utilizzati in vari settori per aiutare gli utenti a valutare meglio l’ottimizzazione dell’output produttivo, la qualità delle parti e potenziali problemi nel processo di stampa, tra le altre cose. Mentre un gemello digitale che opera in isolamento è utile, MxD sta cercando di evolvere la tecnologia collegando i gemelli digitali tra le organizzazioni all’interno di una catena di approvvigionamento e integrandoli tra loro. 

Il progetto esplorerà tre tipi di relazioni tra gemelli digitali: gerarchico, in cui possono essere raggruppati in assiemi sempre più complessi; Associativo, dove un gemello è connesso a un altro in un sistema diverso; e peer-to-peer, per apparecchiature o sistemi simili o identici che lavorano insieme.

I partecipanti al progetto dimostreranno l’interazione dei gemelli digitali in due parti distinte della catena di approvvigionamento per determinare le sfide che potrebbero sorgere durante il lancio della nuova piattaforma tecnologica.

Le proposte per il progetto devono essere presentate entro le ore 17 di giovedì 2 dicembre.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi